lunedì 18.12.2017
caricamento meteo
Sections

Livello di partecipazione Consultazione

Fase della politica Progettazione

La comunità che pensa alla comunità

Conclusa il 30/09/2014

Si rivolge a
  • Associazioni
  • Aziende sanitarie
  • Cittadini
  • Enti

Approfondimento

L'Unione dei Comuni della Bassa Romagna ha avviato un laboratorio di partecipazione con la cittadinanza alla ricerca di nuove idee, nuovi progetti e nuovi “talenti sociali”, nell’ambito del percorso di pianificazione strategica La Bassa Romagna 2020, che si erge per essere un progetto ambizioso, una strada da intraprendere, un nuovo metodo di lavoro e confronto sulle politiche di welfare locale e del territorio.

Più di 300 persone nei Comuni della Bassa Romagna sono già state coinvolte e sono molti i temi e le proposte che sono emersi nelle prime fasi del confronto: competenze giovanili e animazione territoriale; gli anziani e il loro ruolo nella comunità; mutuo aiuto; banche del tempo; nuove risposte alla emergenza abitativa; prevenzione della violenza alle donne; scuola; nuove fragilità e solitudini; le famiglie dei disabili e il “dopo di noi”; reti e ruolo del volontariato e degli enti pubblici, ecc.

Questa piazza intende approfondire le tematiche e allargare il confronto nell'ottica della definizione di un nuovo welfare di comunità, che non passa necessariamente dai servizi, ma coinvolge le persone e le mette in relazione fra loro.

In un periodo di crisi sociale, economica e culturale come quella che il nostro paese sta attraversando è opportuno chiedersi fino a che punto le attuali modalità di programmazione delle politiche locali rispondano alle esigenze della comunità e se non sia invece opportuno interrogarsi su nuove forme di welfare di comunità che escano dalle dinamiche assodate del servizio sociale comunemente inteso. In sostanza si auspica di arrivare ad individuare filoni di attività da accompagnare e far crescere insieme alla comunità, non al posto della comunità.

Per fare ciò servono le persone, le loro esperienze, le loro idee e la loro capacità di proiettarsi su un futuro non troppo lontano in cui sono le stesse persone che vivono in un territorio, a fare qualcosa per migliorarne la qualità della vita.

L'Unione dei Comuni della Bassa Romagna, attraverso il percorso strategico La Bassa Romagna 2020 dedicato al welfare, ha l'obiettivo di individuare nuove modalità di programmazione dei Piani di Zona locali. Inizierà, pertanto, a ridefinire le politiche di programmazione già a partire da quest'anno.
Dalle prime riflessioni emerse negl'appuntamenti già avviati, si tratta di un processo flessibile che necessita di confronto e arricchimento continuo anche attraverso le nuove opportunità che la rete offre, come ad esempio questa piazza.

Azioni sul documento
Pubblicato il 28/03/2014 — ultima modifica 08/04/2014
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it