giovedì 14.12.2017
caricamento meteo
Sections

Livello di partecipazione Consultazione

Fase della politica Attuazione

Con la Trebbia

Aperta fino al 31/12/2017

Si rivolge a
  • Associazioni
  • Aziende
  • Cittadini
  • Enti

Prosegue il percorso partecipativo del Contratto di fiume del Trebbia con il VI Forum pubblico

L’incontro si terrà il 2 aprile 2016, dalle 9:00-13:30, a Rivergaro (PC) presso la Sala Auditorium della Casa del Popolo

La giornata verrà dedicata al tema della Gestione idraulico morfologica del fiume Trebbia, con la presentazione del “documento preliminare relativo al programma d’azione”, redatto sulla base delle indicazioni pervenute nei precedenti incontri. Parteciperanno l'Assessore regionale alla Difesa del Suolo e della Costa, Protezione civile e Politiche ambientali e della montagna Paola Gazzolo,  il Sindaco di Rivergaro Andrea Albasi e il Direttore Generale Cura del Territorio e dell'Ambiente della Regione Emilia-Romagna Paolo Ferrecchi.

Il documento sarà oggetto di confronto e approfondimento durante il forum, per poi procedere, durante l'evento, a raccogliere i pareri dei portatori di interesse e ad individuare le azioni condivise. La disanima delle indicazioni pervenute sarà eseguita successivamente, al fine di restituire ai partecipanti una sintesi di quanto emerso ed effettuare un'analisi puntuale nell'ambito del "Tavolo di negoziazione".

  

Programma

Locandina

Bozza programma di azione

Indicazioni stradali

Azioni sul documento
Pubblicato il 24/03/2016 — ultima modifica 06/10/2016
RISPONDI AI SONDAGGI DI “CON LA TREBBIA”
COSA VI ASPETTATE DA UN CONTRATTO DI FIUME DELLA TREBBIA? (indicare al massimo 3 opzioni di risposta)
  • 1) maggiore coordinamento tra i diversi livelli di pianificazione territoriale ed urbanistica e di gestione del territorio per individuare e valorizzare correttamente le sinergie esistenti tra loro
    33.33% 9 (33.33%)
  • 2) migliore conoscenza del corso d’acqua e delle sue caratteristiche
    11.11% 3 (11.11%)
  • 3) controllo delle derivazioni e degli scarichi
    3.70% 1 (3.70%)
  • 4) maggiore disponibilità per gli usi agricoli
    0.00% 0 (0.00%)
  • 5) migliore impiego e maggiore risparmio nel settore agricolo
    0.00% 0 (0.00%)
  • 6) maggiore disponibilità di acqua per le funzioni ecosistemiche
    7.41% 2 (7.41%)
  • 7) maggiore disponibilità di acqua per gli usi fruitivi turistici e diportistici
    0.00% 0 (0.00%)
  • 8) maggiore chiarezza circa la definizione e l’attribuzione dei compiti e delle responsabilità
    11.11% 3 (11.11%)
  • 9) maggiore comunicazione e coinvolgimento dei portatori di interesse della vallata a diverso titolo
    11.11% 3 (11.11%)
  • 10) incentivazione della partnership tra pubblico e privato
    7.41% 2 (7.41%)
  • 11) aumento del senso di identità e di maggiore responsabilità da parte di tutti
    14.81% 4 (14.81%)
  • 12) riduzione dei costi gestionali
    0.00% 0 (0.00%)
  • 13) incremento del turismo e dello sviluppo economico ad esso legato
    0.00% 0 (0.00%)
Voti : 27
+info
 
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it