mercoledì 13.12.2017
caricamento meteo
Sections

Costruire salute

Conclusa il 31/01/2016

Si rivolge a
  • Associazioni
  • Aziende
  • Aziende sanitarie
  • Cittadini
  • Enti
  • Università

Il Piano Nazionale della Prevenzione 2014-2018

E' il documento che stabilisce a livello nazionale gli obiettivi e gli strumenti per la prevenzione che saranno successivamente adottati a livello regionale con i Piani Regionali della Prevenzione (PRP).

Il nuovo PNP durerà 5 anni (dal 2014 al 2018) e delinea un insieme di azioni di promozione della salute e di prevenzione, che accompagna il cittadino in tutte le fasi della vita, nei luoghi di vita e di lavoro. Questa scelta strategica deriva dalla constatazione che investire sulla prevenzione è una scelta vincente, che contribuisce alla sostenibilità del Sistema sanitario nazionale.

Il PNP stabilisce che le Regioni debbano adottare, entro il 31 maggio 2015, il proprio Piano coerentemente a quanto delineato dal PNP.

Promozione della salute e prevenzione per lo sviluppo della società e il mantenimento del welfare, equità e contrasto alle diseguaglianze, uso responsabile delle risorse disponibili e progettazione di interventi efficaci (evedence-based) sono i valori portanti del PNP.

Gli obiettivi da raggiungere e gli indicatori per la loro misurazione sono definiti dal PNP, che è organizzato in 10 Macro Obiettivi misurati con 139 indicatori.

 

I Macro Obiettivi del PNP:

  1. Ridurre il carico prevenibile ed evitabile di morbosità, mortalità e disabilità delle malattie non trasmissibili
  2. Prevenire le conseguenze dei disturbi neurosensoriali
  3. Promuovere il benessere mentale nei bambini, adolescenti e giovani
  4. Prevenire le dipendenze da sostanze e comportamenti
  5. Prevenire gli incidenti stradali e ridurre la gravità dei loro esiti
  6. Prevenire gli incidenti domestici e i loro esiti
  7. Prevenire gli infortuni e le malattie professionali
  8. Ridurre le esposizioni ambientali potenzialmente dannose per la salute
  9. Ridurre la frequenza di infezioni/malattie infettive prioritarie
  10. Attuare il Piano Nazionale Integrato dei Controlli per la prevenzione in sicurezza alimentare e sanità pubblica veterinaria

 

I macro obiettivi sono stati individuati e fissati sulla base di queste priorità: ridurre il carico di malattia; investire sul benessere dei giovani; rafforzare e confermare il patrimonio comune di pratiche preventive; rafforzare e mettere a sistema l’attenzione a gruppi fragili; considerare l’individuo e le popolazioni in rapporto al proprio ambiente.

Azioni sul documento
Pubblicato il 17/04/2015 — ultima modifica 17/04/2015
+info
 
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it