lunedì 11.12.2017
caricamento meteo
Sections

Livello di partecipazione Consultazione

Fase della politica Attuazione

ComUnico

Conclusa il 31/08/2016

Si rivolge a
  • Associazioni
  • Aziende
  • Cittadini
  • Enti

Fusione di Comuni: maggior peso al volere dei cittadini e semplificazioni delle procedure

Approvato dall’Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna, il progetto di legge della Giunta, volto a favorire i percorsi di fusione e unione dei Comuni in Emilia-Romagna.

E' stato approvato giovedì 28 luglio 2016 il Progetto di Legge della Giunta regionale, relativo alle nuove norme in materia di fusioni e unioni comunali, con l'intento di agevolare e semplificare i processi, dando più spazio alla volontà dei cittadini.

Grande soddisfazione dell'Assessore regionale al Bilancio e riordino territoriale, Emma Petitti che, nel merito del provvedimento ha dichiarato: "Abbiamo nuovi strumenti per dare risposte alle istanze di cittadini e territori".  

Nel testo diverse novità: maggior peso al volere dei cittadini espresso nei referendum consultivi, l’introduzione della fusione per incorporazione, la garanzia per le amministrazioni locali di non perdere i finanziamenti disponibili se la fusione avviene nell’ambito di grandi Unioni di Comuni e la possibilità di ridefinire gli ambiti territoriali ottimali.

Ulteriori approfondimenti

Azioni sul documento
Pubblicato il 29/07/2016 — ultima modifica 29/07/2016
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it