Partecipa a #InvestEU

Aperta fino al 30/11/2017

Si rivolge a
  • Associazioni
  • Cittadini
  • Enti
  • Imprese
  • Università

Glossario

Le parole del Piano degli investimenti per l'Europa: Fondi, Piani, Programmi di finanziamento

Piano d’investimenti per l’Europa

 

Il Piano di investimenti per l’Europa si propone di promuovere investimenti destinati a creare posti di lavoro, incentivare la crescita e la competitività, soddisfare le esigenze economiche a lungo termine e rafforzare la capacità produttiva e le infrastrutture in Europa.

A questo scopo, sostiene gli investimenti nell’economia reale attraverso una serie di progetti con base in Europa, crea un ambiente favorevole eliminando le barriere agli investimenti e mobilita le risorse a livello sia pubblico che privato.

Il Piano ha durata 2015-2018; la Commissione europea ha proposto di prolungarlo fino al 2020, aumentando l’obiettivo di investimento totale da 315 miliardi di EUR ad almeno 500 miliardi di EUR.

Per saperne di più: http://ec.europa.eu/invest-eu

 

Fondo Europeo per gli Investimenti Strategici (FEIS)

 

L’elemento cardine del Piano è il Fondo europeo per gli investimenti strategici (FEIS), che promuove gli investimenti in progetti di infrastrutture e nelle piccole e medie imprese (PMI).

Offrendo una garanzia complessiva di 21 miliardi di euro destinati a progetti imprenditoriali e infrastrutturali (16 miliardi di euro provenienti dal bilancio dell’UE e 5 miliardi dalla Banca europea per gli investimenti), il FEIS punta a liberare ulteriori risorse per almeno 315 miliardi di euro nei prossimi tre anni. Da maggio 2017, i finanziamenti del FEIS hanno potuto mobilitare 194 miliardi di euro ossia il 62% di questo importo-obiettivo.

Per saperne di più: http://www.eib.org/efsi/index.htm

Per trovare un progetto FEIS nella tua zona: http://www.eib.org/efsi/efsi-projects/index.htm

 

Polo Europeo di Consulenza sugli Investimenti (PECI)

 

Il Polo europeo di consulenza sugli investimenti (PECI) è un’iniziativa della Commissione europea e della Banca europea per gli investimenti intesa ad accelerare gli investimenti e offrire un singolo punto di accesso a numerose forme di sostegno per progetti e investimenti in tutte le fasi del loro ciclo di vita.

I servizi di consulenza includono:

  • l’assistenza tecnica per la preparazione e l’attuazione di progetti;
  • il miglioramento dell’uso dei fondi dell’UE presenti negli strumenti finanziari;
  • il sostegno allo sviluppo di capacità;
  • l’assistenza a strategie, programmi e progetti per partenariati pubblico-privati;
  • l’accesso ai finanziamenti per progetti riguardanti l’innovazione.

Per saperne di più: http://eib.europa.eu/eiah

 

Portale dei Progetti di Investimento Europei (PPIE)

 

Il Portale dei progetti di investimento europei (PPIE) è un portale web che consente ai promotori di progetti ubicati nell’UE sia pubblici che privati di raggiungere investitori potenziali in tutto il mondo. Il portale è ospitato dalla Commissione europea.

Per saperne di più: http://ec.europa.eu/eipp

 

 

Gruppo BEI

 

Il Gruppo BEI è composto dalla BEI e dal Fondo europeo per gli investimenti (FEI), che è l’istituzione specializzata nel capitale di rischio a favore delle PMI e delle aziende a media capitalizzazione (fino a 499 dipendenti)  in Europa.

 

Banca Europea per gli Investimenti (BEI)

 

Nell’ambito del Piano di Investimenti per l’Europa, la Banca Europea degli Investimenti è responsabile dell’attuazione del Fondo Europeo per gli Investimenti Strategici (FEIS) e di una serie di strumenti preesistenti al Piano come Cosme, Innovfin ed EaSi.

Più in generale, la BEI si rivolge a quattro aree prioritarie d’intervento per sostenere la crescita e l’occupazione: l’innovazione e le competenze, le PMI, l’azione a favore del clima e le infrastrutture strategiche nell’UE. Per garantire il grado più elevato d’impatto delle sue attività, investe in progetti validi, abbinando ai suoi prestiti i fondi dell’UE e offrendo consulenza su aspetti tecnici e finanziari.

Per saperne di più: http://www.eib.org/index.htm

Per contattare gli uffici locali della BEI: http://www.eib.org/infocentre/contact/offices/

 

Fondo Europeo per gli Investimenti (FEI)

 

La missione fondamentale del FEI è sostenere le microimprese e le PMI europee, facilitandone l'accesso ai finanziamenti. Il FEI elabora e sviluppa strumenti di capitale di rischio e di capitale di crescita, strumenti di garanzia e di microfinanza destinati specificamente a questo segmento di mercato. In questo ruolo il FEI promuove gli obiettivi dell'UE nei campi dell'innovazione, della ricerca e dello sviluppo, dell'imprenditorialità, della crescita e dell'occupazione.

Per saperne di più: www.eif.org

 

COSME

 

COSME è il programma dell’UE per la competitività delle imprese e le PMI per il periodo 2014 – 2020 e con un bilancio di 2,3 miliardi di EUR. COSME sostiene le PMI nei seguenti ambiti:

  • agevolare l’accesso ai finanziamenti;
  • sostenere l’internazionalizzazione e l’accesso ai mercati;
  • creare un ambiente favorevole alla competitività;
  • incoraggiare la cultura imprenditoriale.

 

Per saperne di più:

http://ec.europa.eu/growth/smes/cosme_it

 

Innovfin

 

Lo strumento di garanzia per le PMI denominato InnovFin è stato istituito nell'ambito dell'iniziativa "InnovFin – Finanziamento dell'UE per l'innovazione", sviluppata nel contesto di Orizzonte 2020, il programma quadro di ricerca e innovazione dell'UE. Esso rilascia garanzie e controgaranzie sui prestiti per importi compresi fra 25 000 e 7,5 milioni di euro con l'obiettivo di migliorare l'accesso al credito delle piccole e medie imprese e delle imprese a media capitalizzazione innovative. Lo strumento è gestito dal FEI e l'attuazione è affidata agli intermediari finanziari (banche e altri istituti di credito) negli Stati membri dell'UE e nei paesi associati. Gli intermediari finanziari beneficiano della garanzia dell'UE e del FEI per una quota delle perdite che potrebbero subire a fronte dei crediti concessi nel quadro dello strumento InnovFin.

Per saperne di più:

http://www.eif.org/what_we_do/guarantees/single_eu_debt_instrument/innovfin-guarantee-facility/index.htm

 

EaSI

Programma per l’occupazione e l’innovazione sociale

 

Il  programma, attraverso in particolare i due assi:

  • microcrediti e microprestiti a favore delle categorie vulnerabili e delle microimprese
  • imprenditoria sociale

 

si propone di migliorare l'accesso e la disponibilità di microfinanziamenti a favore delle categorie vulnerabili che desiderano avviare o sviluppare la loro attività, nonché delle microimprese; sviluppare le competenze istituzionali degli erogatori di microcrediti; sostenere lo sviluppo delle imprese sociali, specie agevolando l'accesso ai finanziamenti.

Per saperne di più:

 http://ec.europa.eu/social/main.jsp?catId=1084&langId=it

 

Intermediari finanziari

 

Banche e altri soggetti (come confidi e fondi di venture capital) che sottoscrivono un accordo con i fondi del Gruppo BEI al fine di erogare credito o fornire garanzie nei confronti dei beneficiari.

Per contattare gli intermediari finanziari:

http://www.eif.org/what_we_do/where/index.htm

http://europa.eu/youreurope/business/funding-grants/access-to-finance/index_it.htm

 

Istituti nazionali di promozione

 

Le «banche o istituti nazionali di promozione» sono le entità giuridiche che espletano attività finanziarie su base professionale, cui è stato conferito un mandato da uno Stato membro o da un'entità di uno Stato membro, a livello centrale, regionale o locale, per svolgere attività di sviluppo o di promozione.

In Italia Cassa Depositi e Prestiti, con la Legge di Stabilità 2016, ha assunto il ruolo di Istituto Nazionale di Promozione con un ruolo chiave nell’attuazione del Piano Juncker attraverso

 1) la strutturazione di piattaforme di investimento, individuate come forme di cooperazione tra Gruppo BEI e Istituti Nazionali di Promozione sia a livello nazionale sia a livello pan-europeo

2)  lo sviluppo di una struttura di credit enhancement a supporto di CDP, simile al meccanismo del FEIS, mediante la costituzione di un Fondo di garanzia presso il MEF.

Per saperne di più:  http://www.cdp.it/Progetti/Tutti-I-Progetti/Piano-Jucker-Cdp-Partecipa-AllIniziativa-Divulgativa-Tandem-Tour-Della-Commissione-Europea-In-Viaggio-Per-LItalia.kl

 

 https://partecipazione.regione.emilia-romagna.it/iopartecipo/piano-di-investimenti-per-l2019europa/partecipa-a-investeu/documenti/glossario/view

Azioni sul documento
Pubblicato il 05/06/2017 — ultima modifica 05/06/2017
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it