mercoledì 28.09.2016
caricamento meteo
Sections

SEINONDA

Conclusa il 30/04/2016

Si rivolge a
  • Associazioni
  • Aziende
  • Cittadini
  • Enti

Workshop Il sistema di allertamento regionale e la pianificazione di emergenza

A Parma il 23 ottobre, il secondo workshop del Processo SEINONDA 2015
Workshop Il sistema di allertamento regionale e la pianificazione di emergenza

Fasi allerta e modelli di intervento

Il processo partecipativo “SEINONDA”, lanciato dalla Regione Emilia-Romagna in collaborazione con le Autorità di Bacino e tutto il sistema della difesa del suolo, è caratterizzato da incontri per rendere le comunità locali vere protagoniste del percorso di elaborazione del Piano di Gestione del Rischio di Alluvioni.

L'edizione 2015 del Processo SEINONDA continua ad accompagnare e arricchire il percorso di attuazione della Direttiva 2007/60/CE, giunto in una fase cruciale con la adozione e pubblicazione dei Progetti di Piano di Gestione del Rischio di Alluvioni.

I Piani di Gestione, che saranno approvati entro la fine del 2015, possono ancora ricevere osservazioni e contributi utili anche attraverso il processo partecipativo SEINONDA. Per questo motivo la Regione Emilia-Romagna organizza nel mese di ottobre due workshop rivolti a cittadini, comunità locali e portatori di interesse.

In particolare a Parma si parlerà di “Il sistema di allertamento regionale e la pianificazione di emergenza”, venerdì 23 Ottobre 2015 dalle ore 17.00 alle ore 20.30 presso la Sala WORKOUT PASUBIO, Via Palermo 6 (ex- Manzini).

I partecipanti all’incontro, guidati da personale esperto, prenderanno parte ad un  laboratorio di confronto e approfondimento relativo alla gestione delle alluvioni ed in particolare ai temi della previsione, monitoraggio degli eventi, informazione alla popolazione e piano di emergenza.

Gli iscritti sono invitati a scaricare il "Diario del partecipante", che contiene utili informazioni con cui prepararsi al workshop.

Per ulteriori informazioni e iscrizioni:
Email: direttivaAlluvioni@regione.emilia-romagna.it
Tel. 051 5276811 - Servizio Difesa del Suolo, della Costa e Bonifica – Regione Emilia-Romagna

Modulo iscrizione al Workshop di Parma

Per informazioni relative al Workshop SEINONDA “Manutenzione dei corsi d’acqua, dei canali e della costa” (Forlì, 15 ottobre  2015) visita la Piazza SEINONDA.

Per saperne di più:

Piazza SEINONDA

Workshop SEINONDA “Manutenzione dei corsi d’acqua, dei canali e della costa” (Forlì, 15 ottobre  2015)

Piano di Gestione del Rischio di Alluvioni
Scarica la Locandina
Workout Pasubio, Parma (via Palermo 6)

 

 

Azioni sul documento
Pubblicato il 06/10/2015 — ultima modifica 06/10/2015
Manutenzione dei corsi d'acqua e dei canali di bonifica: cosa può fare un cittadino?
Cosa può fare un cittadino per la manutenzione dei corsi d’acqua e dei canali?
  • Rimuovere in autonomia materiale negli alvei e dalle sponde
    5.26% 1 (5.26%)
  • Rendersi disponibile alla gestione della vegetazione che può impedire il deflusso normale delle acque
    10.53% 2 (10.53%)
  • Segnalare la presenza di materiale abbandonato e di vegetazione che ostacolano il deflusso delle acque agli enti preposti.
    57.89% 11 (57.89%)
  • Partecipare a corsi e/o visite guidate per imparare come fare una corretta manutenzione
    5.26% 1 (5.26%)
  • Segnalare la presenza di tane di animali o altre criticità negli argini
    21.05% 4 (21.05%)
Voti : 19
Manutenzione dei corsi d'acqua e dei canali di bonifica: due azioni prioritarie
Quali sono le due azioni che ritieni prioritarie per una buona manutenzione dei corsi d’acqua e dei canali di bonifica?
  • Rimuovere materiale abbandonato negli alvei e sulle sponde
    27.59% 8 (27.59%)
  • Eliminare la vegetazione che impedisce il deflusso normale delle acque
    31.03% 9 (31.03%)
  • Ripristinare gli argini danneggiati da tane e controllare le popolazioni animali
    27.59% 8 (27.59%)
  • Organizzare giornate di educazione ambientale sui fiumi (fiumi puliti, ecc)
    6.90% 2 (6.90%)
  • Rimuovere gli accumuli di ghiaia dagli alvei
    6.90% 2 (6.90%)
Voti : 29
Conoscere per capire
Quali sono secondo te i luoghi più indicati per fare informazione/ formazione/educazione sul tema del rischio?
  • Piazze
    10.77% 7 (10.77%)
  • Scuole
    36.92% 24 (36.92%)
  • Centri di aggregazione (sedi di quartiere, circoli culturali)
    27.69% 18 (27.69%)
  • Uffici relazione con il pubblico
    1.54% 1 (1.54%)
  • Esercitazioni
    23.08% 15 (23.08%)
Voti : 65
L’attività di informazione della popolazione sul rischio al quale è esposta
Come vorrei essere informato in caso di allerta meteo?
  • Siti web istituzionali (Regione, Prefettura, Comune)
    17.81% 13 (17.81%)
  • Pannelli luminosi stradali
    15.07% 11 (15.07%)
  • Messaggi TV e Radio
    20.55% 15 (20.55%)
  • Sms
    26.03% 19 (26.03%)
  • App/ Social network
    20.55% 15 (20.55%)
Voti : 73
+info
 
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it