mercoledì 13.12.2017
caricamento meteo
Sections

Quasi 15mila voti per il bilancio partecipativo bolognese

Al voto 11.303 cittadini residenti e 3.281 non residenti che vivono, lavorano o studiano a Bologna
Quasi 15mila voti per il bilancio partecipativo bolognese

Immagine tratta dal sito Iperbole

Il Comune di Bologna raccoglie, nelle tappe finali del bilancio partecipativo, quasi 15 mila voti, tra residenti e non residenti.

Il percorso di partecipazione per realizzare il Bilancio partecipato parte dal 2015, coinvolgendo 1700 persone in oltre 70 incontri. Nel lungo percorso si è prodotta una mappatura delle zone ed elaborato i progetti che, al di là di quelli vincitori che saranno immediatamente realizzati, sarà la linea di intervento per la riqualificazione urbanistica nei prossimi anni.

A detta dell’amministrazione felsinea, la parte conclusiva del processo di partecipazione, grazie anche ad una campagna di comunicazione intensa messa in campo dall’amministrazione comunale e all’interessamento diretto dei soggetti firmatari di ogni singolo progetto, “ha raccolto una partecipazione che va ben oltre le aspettative”.

Complessivamente siamo a 14.584 i cittadini che hanno votato i 27 progetti in gara (11.303 cittadini residenti e 3.281 non residenti che vivono o lavorano o studiano a Bologna). In particolare le donne portano a casa lo scettro della partecipazione in rosa con 8.429 a fronte di 6.155 uomini.

Inoltre - prosegue la nota del Comune - più di 1.000 persone votanti sono under 25, 2.492 votanti sono tra 25 e 34 anni, 3.508 tra 35 e 44 anni, 3.018 tra 45 e 54 anni, 2.014 tra 55 e 64 anni, 2.519 infine hanno più di 65 anni.

Interessanti anche i dati relativi ad ogni singolo quartiere, che vedono il “Savena” prevalere sugli altri con 5.000 voti (più del doppio rispetto al secondo quartiere classificato, il Santo Stefano con 2.386 voti). Dati che però vanno interpretati poiché a fare la differenza sono stati i progetti elaborati dai cittadini su zone specifiche individuate dall'Amministrazione Comunale e non sull'intero Quartiere. Oltretutto, il quartiere Savena, è in assoluto la zona della città dove sono necessari maggiori interventi. E i cittadini ne sono consapevoli.

Nei prossimi giorni - conclude la nota - verranno ufficializzati i risultati che andranno a indicare i progetti più votati che saranno finanziati fino a 150 mila euro per Quartiere.

Per saperne di più

Azioni sul documento
Pubblicato il 30/11/2017 — ultima modifica 05/12/2017
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it