venerdì 22.09.2017
caricamento meteo
Sections

Bologna, parte la seconda fase del bilancio partecipativo

Riprendono i Laboratori di Quartiere dopo 70 incontri e 1700 cittadini coinvolti
Bologna, parte la seconda fase del bilancio partecipativo

Immagine tratta da Urban Center Bologna

Il Comune di Bologna, attraverso le attività di Urban Center / Ufficio Immaginazione Civica, riparte con le attività nei quartieri per concludere la fase di co-progettazione relativa alle proposte del bilancio partecipativo.

Infatti, leggiamo nella nota scritta dall’Urban center bolognese, dall' 11 al 15 settembre parte la fase di discussione insieme agli autori delle proposte uscite durante la precedente fase di ascolto pubblico, avvenuta nel mese di giugno. Sono quindi sei i laboratori in cantiere per discutere concretamente delle priorità emerse con approfondimenti ed analisi degli aspetti di fattibilità di tipo tecnico ed economico.

Si parte lunedì 11 settembre con la co-progettazione dedicata alle zone Quadrilatero e Scalo, Malvasia. Il 12 settembre si prosegue con la Pescarola, il 13 settembre con San Donato centro e Cirenaica, il 14 settembre con le zone Arno, Lombardia, Abba e Portazza. Sempre il 14 settembre si svolgerà l’approfondimento relativo alle zone Villaggio Ina e Borgo Centro, mentre la zona Lunetta Gamberini sarà trattata il 15 settembre.

Gli incontri per alcuni degli edifici PON  - scrive Urban center Bologna – sono ancora in via di definizione ed avranno luogo sempre nel mese di settembre, durante il quale l’Ufficio per l’Immaginazione Civica / Urban Center sarà impegnato anche con il Laboratorio di Quartiere Navile dedicato, come è risaputo, agli spazi collaborativi della Bolognina e nel percorso di coinvolgimento sul Quadrante Ovest, Stadio e Cierrebi.  

Per gli edifici da riqualificare grazie ai fondi PON Metro – è specificato nella nota - verranno pubblicate delle proposte di vocazioni d’uso, mentre, quartiere per quartiere, verranno prodotte delle linee guida con le priorità emerse dai Laboratori.

Una volta terminata la fase di coprogettazione, le proposte relative al bilancio partecipativo che hanno completato con successo il percorso e superato le analisi interne di fattibilità saranno pubblicate online per un mese prima di essere soggetto alla fase della votazione diretta.

Per saperne di più

Azioni sul documento
Pubblicato il 08/09/2017 — ultima modifica 08/09/2017
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it