lunedì 18.12.2017
caricamento meteo
Sections

ICityLab: al centro la sostenibilità ambientale

Diversi i temi trasversali legati alla partecipazione e focus sulla sostenibilità in relazione agli obiettivi di sviluppo dell’Agenda ONU 2030
ICityLab: al centro la sostenibilità ambientale

Immagine tratta dal sito ICityLab 2017

Poco meno di un mese ci separa dall’appuntamento di Milano con Icity Lab, la manifestazione milanese che mette al centro il confronto collaborativo tra amministrazioni pubbliche, realtà locali e portatori di interesse sui temi di innovazione rivolte al futuro delle politiche pubbliche.

Tante novità annunciate per la Due giorni di Milano, il 24 e 25 ottobre, in cui il tema generale di quest’anno – leggiamo su Forum PA - introduce un importante focus sulla sostenibilità in relazione agli obiettivi di sviluppo dell’Agenda ONU 2030.

Entrando nello specifico degli incontri organizzati nella nuova sede dello Spazio “BASE Milano”, in Via Bergognone 34, i temi riguarderanno la partecipazione civica e il crowdfounding civico, le sfide del Piano triennale per le città, gli strumenti per la rigenerazione urbana e il riuso degli spazi pubblici, la digital innovation al servizio delle città, le nuove frontiere della manifattura 4.0. E ancora: le potenzialità dei big data e dell’Internet of Things, la mobilità sostenibile, il bilancio partecipativo.

Molti i temi trasversali legati alla partecipazione e in particolare poniamo l’attenzione al tema generale della Manifestazione – come abbiamo già scritto in premessa – che è la corsa a raggiungere gli obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Agenda ONU 2030, una vera e propria sfida che non sarà facile vincere. Infatti – sottolinea il direttore generale di ForumPA nel suo articolo - entro il 2020 almeno il 50 per cento degli abitanti delle nostre città dovrà spostarsi con mezzi alternativi all'auto ed entro il 2030 dovremo avere 50 metri quadrati di verde urbano a testa, contro gli attuali 30. Dovremo riciclare il 70% dei rifiuti e portare la raccolta differenziata all’80%. Questi alcuni numeri che danno il senso della sfida, fissati recentemente nella “Carta di Bologna per l’ambiente” sottoscritta dai sindaci delle Città metropolitane l’8 giugno scorso in occasione del G7 Ambiente.

Un maggiore approfondimento sulla Manifestazione le trovate sul sito web ICityLab 2017.

Per saperne di più

Azioni sul documento
Pubblicato il 28/09/2017 — ultima modifica 28/09/2017
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it