martedì 18.09.2018
caricamento meteo
Sections

Sardegna: DDL Governo del Territorio

Avviati i primi laboratori regionali di partecipazione per discutere il nuovo disegno di Legge
Sardegna: DDL Governo del Territorio

Foto SardegnaTurismo

Il governo regionale della Sardegna ha posto al centro dei suoi programmi il rinnovamento delle regole di governo e gestione del territorio, con l’obiettivo di limitarne il consumo e valorizzare le specificità peculiari dell’ambiente e del paesaggio sardo, promuovendo politiche che garantiscano la salvaguardia del territorio rurale e la riqualificazione delle aree urbane compromesse e degradate.

La regione autonoma della Sardegna, ha aperto tavoli di discussione sul disegno di legge regionale "Disciplina generale per il governo del territorio", favorendo la partecipazione democratica ai processi decisionali.

In una prospettiva di ascolto partecipato, chiunque potrà partecipare al dibattito sulla nuova legge esprimendo le proprie opinioni sia agli incontri pubblici territoriali sia collegandosi alla piattaforma informatica denominata "Disegno di legge 409 - Disciplina generale per il governo del territorio - Dibattito Pubblico” all’apposita sezione “Tavoli di discussione”.

Il principale strumento per lo sviluppo sostenibile della pianificazione territoriale sarà il nuovo Piano Paesaggistico Regionale (P.P.R.) che dovrà assicurare un’adeguata tutela e valorizzazione del paesaggio, soprattutto di quello costiero.
Il P.P.R. sarà accompagnato da un sistema di nuove regole in cui le competenze urbanistiche saranno ripartite e coordinate tra le varie istituzioni (Regione, Province e Comuni) secondo ruoli e tematiche che tengano conto delle esigenze locali, idonee a garantire il governo del territorio in maniera trasparente  ed  efficace.  A supporto dell’applicazione delle nuove regole e delle azioni di pianificazione vengono riordinate e riorganizzate le conoscenze del territorio attraverso il Sistema Informativo Territoriale Regionale (SITR), che ottimizzerà lo scambio di conoscenze tra i diversi Enti Locali e Istituzioni. Infine, per monitorare e valutare le trasformazioni territoriali sarà costituito un Osservatorio delle politiche urbanistiche e territoriali.

Il percorso di ascolto delle diverse voci rilevanti sulla legge di Governo del territorio ha preso avvio il 27 aprile 2018. Scopo di questa prima azione partecipata è far nascere più relazioni, più collaborazioni possibili fra i partecipanti ai diversi laboratori territoriali programmati. 

 

Per saperne di più:

www.sardegnapartecipa.it

 

Azioni sul documento
Pubblicato il 15/05/2018 — ultima modifica 15/05/2018
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it