lunedì 29.05.2017
caricamento meteo
Sections

Le tematiche prioritarie del Bando 2017

Alcune novità

Come negli scorsi anni il Bando individua alcune tematiche, quest’anno sono sei, per le quali viene attribuito un punteggio aggiuntivo per formazione della graduatoria.

Per l’anno 2017 sono stati confermati:

  • progetti attinenti a: sistemi integrati di welfare; azioni per superare situazioni di vulnerabilità delle diverse forme familiari; reti integrate di servizi socio-educativi ed educativi per l’infanzia e di servizi per persone non autosufficienti; Piani di Azione Locale per la Conciliazione dei tempi di vita e di lavoro. Tali progetti, configurabili nell’ambito delle politiche di welfare, dovranno essere esplicitamente caratterizzati da azioni volte al sostegno delle pari opportunità di genere e/o al contrasto a tutte le forme di discriminazione diretta o indiretta nei confronti delle persone;
  • progetti attinenti a: trasformazioni urbanistiche e recupero centri storici in ottica di sostenibilità ambientale; modelli collaborativi per lo sviluppo sostenibile e la progettazione di spazi urbani improntati alla cooperazione e co-gestione dei beni comuni urbani; interventi di rigenerazione di spazi pubblici o privati ad uso pubblico, mediante patti di collaborazione tra cittadini e pubblica amministrazione; spazi verdi e naturali; gestione dei rifiuti; risparmio energetico. Tali progetti devono essere riconducibili all’ambito delle politiche di salvaguardia dell’ambiente e di pianificazione e sviluppo del territorio urbano;
  • progetti attinenti l’elaborazione di bilanci partecipati;
  • progetti attinenti a: elaborazione di Regolamenti comunali o di norme statutarie che disciplinano le nuove forme di partecipazione dei cittadini.

A queste tematiche, a seguito di emendamento approvati in Aula, sono stati aggiunti:

  • progetti connessi alla attuazione della L.R. 11/2015 “Norme per l'inclusione sociale di rom e sinti”;
  • progetti connessi alla pianificazione sanitaria e alle sue implementazioni territoriali.

Ai progetti che afferiscono a queste tematiche specifiche verrà assegnato un punto

Il punteggio premiante sarà attribuito solo a condizione che i progetti stessi contengano una descrizione di dettaglio coerente con le azioni indicate.

Azioni sul documento
Pubblicato il 10/04/2017 — ultima modifica 10/04/2017
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it