Tecnico di garanzia della partecipazione

Bando 2014 Fusione di comuni

L'Assemblea legislativa regionale ha approvato il nuovo bando per finanziare progetti di partecipazione dedicati ai percorsi di fusione di Comuni.

Il fondo a disposizione è di 50 mila euro, per un massimo di 10 mila euro a progetto.

Potranno presentare domanda di contributo i Comuni (anche in forma associata) coinvolti in processi di fusione e altri soggetti pubblici e privati purché abbiano ottenuto l’adesione formale di almeno uno dei Comuni titolari della decisione amministrativa collegata al processo partecipativo.

Saranno ammessi a contributo i progetti avviati in riferimento a:

  • progetti futuri di fusione di comuni, nella fase della discussione che si pone prima dell'approvazione nei consigli comunali dell'istanza da presentare alla Giunta regionale affinché promuova la procedura di fusione;
  • progetti di fusione di comuni, dei quali sia già stata deliberata l'istanza da presentare alla Giunta regionale, nella fase di informazione e discussione che precede il referendum consultivo disposto dal Consiglio regionale.

Il bando è aperto sino ad esaurimento dello stanziamento a disposizione di 50.000 euro.

Le domande potranno essere presentate dal 1^ settembre 2014

 

Documentazione
Azioni sul documento
Pubblicato il 30/07/2014 — ultima modifica 30/07/2014
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it