martedì 17.01.2017
caricamento meteo
Sections

Tecnico di garanzia della partecipazione

Bando 2015

Con delibera n. 913 /2015 del 13 luglio scorso, la Giunta regionale ha approvato il Bando per l’erogazione dei contributi regionali agli enti locali a sostegno dei processi di partecipazione (in base alla L.r. n.3/2010, art.6).

Con questo provvedimento, che segue l’approvazione da parte dell’Assemblea legislativa del Programma di iniziative per la partecipazione della Giunta regionale, avvenuta il 7 luglio, viene rinnovata la possibilità per gli enti locali, le associazioni e i cittadini di presentare progetti di partecipazione volti a promuovere una maggiore inclusione nei processi decisionali di competenza delle istituzioni elettive.

Il testo integrale del provvedimento è stato pubblicato il 22 luglio 2015 sul Bollettino Ufficiale Telematico della Regione Emilia-Romagna.

Il bando resterà aperto fino alle ore 14 del 30 settembre 2015 e la domanda di partecipazione dovrà obbligatoriamente essere presentata mediante la compilazione del modello allegato al bando stesso (Allegato A) e inoltrata utilizzando esclusivamente la Posta elettronica certificata (PEC).

Come previsto dalle recenti disposizioni relative all’armonizzazione dei sistemi contabili e degli schemi di bilancio delle Regioni e degli enti locali e in particolare alle nuove norme che regolano il ciclo della spesa, ogni progetto dovrà essere corredato da un cronoprogramma delle attività e relativi costi (vedi lettera T dello Schema per la redazione del progetto partecipativo di cui all’Allegato A al Bando approvato con delibera n. 913/2015 della Giunta regionale).

La graduatoria delle domande che avranno ottenuto il finanziamento verrà approvata entro il mese di ottobre 2015 e i processi partecipativi dovranno avere inizio entro il 1^ dicembre 2015.

Si segnalano inoltre alcune novità rispetto ai bandi degli anni passati, e in particolare:

  • Al punto 2, terzo comma, lettera a), b) e c) del Bando vengono individuate le priorità tematiche;
  • Al punto 7 del Bando, sui contenuti e le caratteristiche dei progetti ammissibili, si segnalano le novità contenute alle lettere o) p) q) r) sulle istanze/petizioni, su altra documentazione cartacea o attraverso il Web e sull’accordo formale.

Ulteriori informazioni possono essere chieste:

Azioni sul documento
Pubblicato il 12/05/2015 — ultima modifica 29/07/2015
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it