martedì 21.11.2017
caricamento meteo
Sections

Tecnico di garanzia della partecipazione

Associazione Italiana per la Partecipazione pubblica (AIP2)

L’Associazione Italiana per la Partecipazione Pubblica aderisce alla federazione internazionale della International Association for Public Participation, riconoscendosi nella sua carta dei valori e nel suo codice etico.

Lo scopo dell’associazione consiste nel promuovere e migliorare la pratica della partecipazione pubblica e della democrazia deliberativa da parte di soggetti individuali, collettivi e istituzionali in relazione a questioni di interesse pubblico ai diversi livelli (locale, regionale, nazionale). L’AIP2 persegue tali finalità tramite iniziative di diffusione della cultura della partecipazione, pubblicazioni, attività on-line, attività di formazione, assistenza tecnica e ricerca. Le attività dell’associazione e le sue finalità sono ispirate a principi di pari opportunità tra uomini e donne e rispettose dei diritti inviolabili della persona. AIP2 si è costituita il 4 ottobre 2011 a Firenze.

Con Delibera dell'Ufficio di Presidenza n. 57 del 16 maggio 2012 è stato approvato il protocollo di collaborazione tra la Biblioteca dell’Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna e l’Associazione per la partecipazione pubblica per la promozione della cultura della partecipazione.

In base a tale accordo sarà quindi possibile promuovere congiuntamente iniziative per la diffusione della cultura della partecipazione attraverso l’organizzazione di iniziative culturali e  formative, rivolte sia ai dipendenti della pubblica amministrazione regionale e locale che ai  cittadini e agli iscritti ad associazioni che si occupano di partecipazione.

La Biblioteca dell’Assemblea legislativa si impegna in particolare nella segnalazione di libri e pubblicazioni,  anche in formato elettronico, per completare e arricchire i servizi di informazione e documentazione già  a disposizione dei consiglieri e del  personale regionale.

La Biblioteca acquisirà le pubblicazioni più recenti sui temi della democrazia partecipativa, costituirà una sezione che documenti le principali pratiche della partecipazione pubblica in Italia e all’estero e promuoverà, attraverso iniziative mirate,  l’accesso alle risorse informative disponibili in rete, considerato che è proprio la rete lo spazio virtuale di maggiore diffusione del dibattito sulle pratiche partecipative.

L’Associazione Italiana per la Partecipazione pubblica offrirà una supervisione scientifica sia  riguardo l’acquisizione delle novità editoriali che per l’organizzazione di eventi per la promozione della partecipazione e la discussione delle migliori pratiche in campo.

Azioni sul documento
Pubblicato il 19/03/2013 — ultima modifica 19/03/2013
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it