Tecnico di garanzia della partecipazione

Relazione finale

I soggetti destinatari di un contributo regionale devono predisporre una relazione finale, che deve essere inviata, per posta elettronica certificata all'indirizzo: bandopartecipazione@postacert.regione.emilia-romagna.it, specificando in oggetto "L.r. 3/2010 Relazione finale Bando 2016" entro 30 giorni dalla conclusione del processo partecipativo.

La conclusione del processo partecipativo è sancita dalla trasmissione del Documento di Proposta Partecipata, validato dal Tecnico di garanzia, all'Ente titolare del procedimento amministrativo oggetto del processo (vedi Bando 2016 punti 13.7 e 13.8).

La relazione finale dovrà essere redatta utilizzando lo schema previsto dal bando e approvato con la medesima delibera (delibera RER n. 979/2016).

La relazione finale descrittiva dà atto del processo partecipativo, descrive tutte le fasi e le attività svolte, dall'avvio del processo fino all'invio del Documento di Proposta partecipata all'ente titolare del procedimento amministrativo oggetto del processo, e non deve essere vista solo come un adempimento formale ma soprattutto come uno strumento di condivisione delle esperienze, che permette ad altri soggetti di conoscere i diversi progetti attuati e trarre indicazioni per migliorare la qualità dei processi partecipativi.

Per facilitare la redazione della Relazione finale è stata redatta una breve Guida alla compilazione.

 

Azioni sul documento
Pubblicato il 24/05/2013 — ultima modifica 27/01/2017
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it