lunedì 11.12.2017
caricamento meteo
Sections

Tecnico di garanzia della partecipazione

Collaboratorio Casina: La rigenerazione del Centro

Laboratorio aperto per la progettazione di una nuova centralità

L’obiettivo del percorso, promosso dal Comune di Casina (RE) è la co-progettazione di una nuova centralità urbana dell’abitato di Casina, che attualmente presenta un ampio “vuoto” urbano, determinato dalla presenza sia di aree pubbliche da riqualificare, che di una vasta area privata dismessa. Il processo metterà quindi in relazione sia soggetti pubblici, che privati per riconnettere il centro/piazza con l’edificio comunale che ospita biblioteca e centro culturale.

Le attività di co-progettazione saranno coordinate, sotto il profilo urbanistico-edilizio dal Dipartimento di Architettura e Ingegneria dell’Università di Parma, per definire, in un’ottica di sostenibilità e in base a modelli di co-governance, le soluzioni progettuali per un intervento di trasformazione e rigenerazione urbanistica dell’ambito, ed in particolare relativamente alle aree funzionali ai servizi accessori del centro (parcheggi e giardini) e al miglioramento della fruibilità e della qualità degli spazi verdi.

Parallelamente, in merito all’edificio privato, saranno valutati bisogni, esigenze e proposte per arrivare alla definizione progettuale di un incubatore di economia collaborativa (Laboratorio Aperto).

Il percorso si struttura partendo da una prima fase di SOLLECITAZIONE E ASCOLTO dei vari soggetti da coinvolgere (con interviste ed incontri facilitati), che si concluderà con un evento/workshop per il lancio dell’iniziativa: incontro pubblico aperto a tutte le realtà interessate (attori, soggetti organizzati, cittadini), per dare informazioni sul percorso, mettere a confronto buone pratiche, stimolare fantasie, collegare idee.

Seguirà una fase di CO-PROGETTAZIONE, con un laboratorio pubblico con sopralluogo alle aree (camminata urbana) e attività laboratoriali con bambine e bambini della scuola Primaria.

La fase di CHIUSURA prevede prima un sondaggio, per valutare le preferenze e affinare/selezionare le proposte per l’ente decisore e, al termine, un’assemblea pubblica in cui cittadini e attori/soggetti organizzati si confronteranno sui risultati ottenuti e valideranno un ordine di priorità delle proposte emerse.

Il progetto presentato

La scheda nell’Osservatorio della partecipazione

Azioni sul documento
Pubblicato il 24/11/2017 — ultima modifica 24/11/2017
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it