lunedì 11.12.2017
caricamento meteo
Sections

Tecnico di garanzia della partecipazione

Santerno resiliente

Il progetto “Santerno resiliente” è il percorso, promosso dall’Associazione GIPIESSE e co-finanziato da diversi enti e associazioni del territorio.

Il progetto ha l’obiettivo di definire una metodologia di consultazione continuativa tra i portatori di interesse, e la sua validazione attraverso regolamenti comunali e revisioni statutarie che disciplinino le forme di partecipazione dei cittadini, rispetto al governo del Fiume Santerno.

Il Santerno è un fiume che nasce nell'Appennino Tosco-Romagnolo e scorre dapprima in Toscana e poi in Romagna prima di confluire nel Fiume Reno dopo circa 97 km. Il contesto di riferimento del progetto è il medio tratto del Fiume Santerno a partire del territorio di Castel del Rio e fino al territorio del Comune di Imola compreso, per una lunghezza di circa 40 km.

Santerno Resiliente mira anche a definire le modalità di funzionamento di un Tavolo di Negoziazione permanente e le relazioni fra gli Enti aderenti e i soggetti della società civile organizzati.

l Comuni che aderiscono al progetto Santerno Resiliente (Borgo Tossignano, Casalfiumanese, Castel del Rio, Fontanelice ed Imola) si sono impegnati a sospendere fino alla fine del processo partecipativo ogni modifica dei propri regolamenti che rilevano sugli atti decisionali inerenti la gestione del territorio in ambito fluviale che dovranno adeguatamente tenere in considerazione gli esiti dei lavori del tavolo Santerno Resiliente. Tutti i comuni partecipanti hanno deliberato in tal senso e sottoscritto un accordo formale.

Il progetto presentato

Il sito di progetto

La scheda nell’Osservatorio della partecipazione

santerno resiliente

Azioni sul documento
Pubblicato il 23/10/2017 — ultima modifica 23/10/2017
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it