mercoledì 13.12.2017
caricamento meteo
Sections

Tecnico di garanzia della partecipazione

YOU(th) CAN - Nuovi strumenti per la partecipazione dei giovani alla vita democratica

Oggetto del progetto YOU(th)CAN è l’elaborazione e implementazione di un nuovo modello normativo ed operativo (regolamento) capace di favorire e incrementare la partecipazione dei giovani alla vita democratica.

La proposta vuole migliorare e innovare i modelli attuali di consultazione / partecipazione giovanile (consulta dei giovani, forum dei giovani, tavoli delle politiche giovanili) attraverso uno strumento che consenta il “dire” e il “fare”: ispirare valori, condurre riflessioni, strutturare proposte, agire sui problemi, valutare le ricadute. Senza tralasciare l’approfondimento degli strumenti di partecipazione più tradizionali, la sfida che il progetto vuole cogliere è quella dell’impiego di strumenti e-­Participation, intesi come dispositivi per la partecipazione dei cittadini (in modo specifico dei più giovani) alle attività della pubblica amministrazione attraverso l’utilizzo delle Tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione (ICT).

Le iniziative di e-­Participation devono essere accompagnate da specifiche azioni di inclusione allo scopo di:

  • facilitare la partecipazione delle persone più svantaggiate, con attenzione ai loro deficit specifici (sensoriali, motori, cognitivi, ecc.), e quindi alle soluzioni software e ai canali di comunicazione più adeguati per compensarli e attenuarli;
  • ridurre il divario digitale, attraverso misure volte a favorire l'accesso gratuito alla rete Internet;
  • promuovere il dialogo tra cittadini e istituzioni già a partire dalla fase di avvio della progettazione, attivando strumenti di discussione e confronto online (forum pubblici, indagini e consultazioni online, chat tematiche, ecc.) allo scopo di condividere le regole e il modello di interazione proposti.

I risultati attesi del processo sono:

  • elaborazione del Regolamento per la partecipazione dei giovani alla vita democratica,
  • predisposizione di una NET-­‐Map Rappresentativa della comunità giovani e delle relazioni in essa (realtà organizzate, gruppi informali, punti di ritrovo, modalità di comunicazione e relazione, progetti e pratiche attive),
  • strutturazione e attivazione di un sito dedicato all’attuazione e valutazione del regolamento
  • realizzazione di un’iniziativa pubblica di rilievo regionale per il confronto con esperienze analoghe in altri contesti

Il progetto presentato

La Relazione intermedia

il Documento di Proposta partecipata

La validazione del DocPP

La Relazione finale

La sezione dedicata nel sito dell'Informagiovani di Cervia

La scheda nell'Osservatorio della Partecipazione

 

Azioni sul documento
Pubblicato il 12/11/2015 — ultima modifica 13/10/2016
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it