domenica 20.05.2018
caricamento meteo
Sections

Tecnico di garanzia della partecipazione

Giardini rifiuti zero

Approvate dalla Giunta dell’Unione Pedemontana Parmense le Linee guida del regolamento

Si è concluso il percorso partecipativo “Giardini rifiuti zero”, avviato dall’Unione Pedemontana Parmense per promuovere il compostaggio domestico attraverso regole condivise, messe a punto insieme ai cittadini. Il percorso è iniziato nel novembre 2017 con i “focus group”: cinque incontri, uno in ogni comune della Pedemontana (Collecchio, Felino, Montechiarugolo, Sala Baganza e Traversetolo), ai quali hanno preso parte 164 persone, preceduti dalla distribuzione di questionari a chi già pratica il compostaggio, restituiti da 442 famiglie con indicazioni preziose per lo sviluppo e il miglioramento del servizio.

Sono stati svolti anche due incontri dimostrativi a Pontescodogna e Traversetolo sull’uso delle attrezzature necessarie che hanno coinvolto circa cento persone.

Una volta raccolte tutte le indicazioni, sono stati i cittadini stessi, insieme ai coordinatori, a mettere nero su bianco le proposte, discusse a fine marzo al tavolo di negoziazione. Le Linee guida del regolamento sono state approvate dalla Giunta dell’Unione e ogni Comune, in completa autonomia, potrà approvarle come regolamento a parte o inserirle ,in base alle proprie esigenze, nei regolamenti già in vigore.

In particolare, la regolamentazione prevede il supporto a chi pratica il compostaggio con servizi gratuiti, come il noleggio delle attrezzature e la creazione dell’albo dei compostatori, che a fronte di una riduzione della Tariffa rifiuti si impegna ad effettuare con regolarità il compostaggio senza conferimenti al servizio pubblico di raccolta e smaltimento. Ai Comuni spetterà promuovere le buone pratiche con apposite campagne annuali di sensibilizzazione, vigilare e tentare di dirimere le eventuali controversie tra vicini.

Il Documento di proposta partecipata

Fonte: Sito Unione Pedemontana parmense

Azioni sul documento
Pubblicato il 10/05/2018 — ultima modifica 09/05/2018
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it