mercoledì 15.08.2018
caricamento meteo
Sections

Tecnico di garanzia della partecipazione

Tessere la città

Il percorso del Comune di Sassuolo (MO)

Con il percorso di urbanistica partecipata “Tessere la città”, promosso dal Comune di Sassuolo con l’adesione del Comune di Fiorano Modenese e finanziato dal Bando 2017, i cittadini sono stati chiamati a dire la propria opinione in merito alla riqualificazione dell’area ex Cisa/Cerdisa, grande ex complesso industriale di oltre 300mila metri quadrati, situato tra i comuni di Sassuolo e Fiorano Modenese. L’area dismessa versa da ormai 20 anni è in condizioni di degrado, con ricadute negative che interessano in particolar modo lo storico quartiere Braida.

Il processo partecipativo si è articolato in tre fasi:

La prima fase ha visto il completamento delle attività di analisi di scenario, l’attivazione dei gruppi di lavoro (staff di progetto e TdN), la condivisione delle tecniche e la predisposizione degli strumenti partecipativi e comunicativi.

La seconda fase la realizzazione di:

- una conferenza stampa di presentazione;

- un sondaggio online raggiungibile dai siti istituzionali e promosso su diversi canali online;

- due incontri con esperti tecnici (ingegneri, architetti, docenti universitari, laboratorio scolastico di progettazione) gestiti con tecniche quali focus group e world cafè;

- due incontri con i commercianti gestiti con la tecnica del focus group;

- due incontri con gli studenti del Liceo Formiggini di Sassuolo;

- una passeggiata di quartiere nell’area oggetto del percorso partecipativo;

- un workshop di progettazione partecipata aperto alla cittadinanza.

La fase conclusiva ha visto la chiusura del percorso con incontri tecnici interni e l’elaborazione e condivisione con il TdN dei documenti conclusivi.

Il progetto si è concluso con l’elaborazione di Linee guida dedicate alla riqualificazione del comparto ex Cisa-Cerdisa, nonché del limitrofo quartiere di Braida e dell’area Mezzavia, nell’ottica della realizzazione di un concorso di idee preliminare all’estensione del piano urbanistico attuativo.

Oltre a quanto emerso in funzione delle linee guida, diverse attività hanno portato all’individuazione di indicazioni miranti alla riqualificazione del quartiere Braida e dell’edificio di Mezzavia, nonché di alcuni altri edifici in stato di degrado in prossimità.

Le proposte sono state suddivise in 5 aree tematiche:

  1. Costruibile
  2. Verde urbano
  3. Attrezzature e servizi
  4. Viabilità e mobilità
  5. Ambiente e paesaggio

Il Documento di proposta partecipata

per saperne di più…

Azioni sul documento
Pubblicato il 24/07/2018 — ultima modifica 17/07/2018
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it