venerdì 20.07.2018
caricamento meteo
Sections

Tecnico di garanzia della partecipazione

Vigolzone partecipa

Focus sulle proposte del DocPP
Il bilancio partecipativo del Comune di Vigolzone, finanziato dal Bando 2017, ha coinvolto i cittadini nella scelta di come destinare i 15.000 euro del bilancio comunale.
Il processo si è articolato in quattro fasi:
  • raccolta delle proposte
  • valutazione tecnica e co-progettazione
  • voto
  • crowdfunding

A conclusione del percorso sono stati individuati i tre progetti vincitori, che l’Amministrazione si è impegnata a realizzare con le risorse messe a disposizione per questa prima edizione di bilancio partecipativo.

Le proposte:

Vista sul parco (costo: 7.500 € di cui € 6.750 di finanziamento comunale e € 750 di co-finanziamento da crowdfunding)

Obiettivo del progetto è di contribuire a contrastare un certo degrado comportamentale e a garantire più sorveglianza e maggiore sicurezza in uno dei punti sensibili del paese e molto frequentato dai cittadini di ogni fascia d’età in tutti i periodi dell’anno, sia per le strutture che per gli spazi a verde attrezzato presenti. Il progetto prevede l’installazione di un sistema di videosorveglianza a tutela del parco della Pellegrina e l’installazione della connessione wifi.

NATURAL-mente. I bambini incontrano la natura (costo: € 5.200, di cui € 4.680 di finanziamento comunale € 520 di crowdfunding)

Il progetto prevede l’acquisto di attrezzature per la realizzazione di un percorso di ricerca scientifica nella scuola di infanzia “Orfani di Guerra” di Vigolzone

Corso informatica/ tecnologia per 40/50 (costo: 4.500, di cui € 3750 di cofinanziamento comunale e € 930 di crowdfunding)

L’obiettivo del progetto presentato è quello di allestire un’area all’interno del territorio del Comune di Vigolzone da utilizzare come aula informatizzata adatta ad ospitare lezioni multimediali di informatica. Il luogo individuato è l’aula informatica della scuola primaria di Vigolzone, perché pur essendo all’interno dell’edificio scolastico, è accessibile anche da un’entrata “dedicata” che potrebbe essere utilizzata al di fuori dei normali orari scolastici. Da un confronto con il coordinamento degli insegnati sono state individuate le attuali criticità e carenze degli strumenti e attrezzature a disposizione, in modo da proporre all’interno del progetto una serie di investimenti atti a rendere utilizzabile questa aula per un doppio scopo: didattico per le normali ore di lezioni degli alunni e come sede di futuri corsi “esterni” di informatica

Il DocPP

Per saperne di più...

Azioni sul documento
Pubblicato il 02/05/2018 — ultima modifica 02/05/2018
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it