Bando 2023

La Giunta regionale ha approvato nella seduta del 27 novembre, il Bando Partecipazione 2023 per l’erogazione dei contributi regionali a sostegno dei processi partecipativi previsto dalla legge regionale n. 15/2018 “Legge sulla partecipazione all'elaborazione delle politiche pubbliche”. Il Bando è stato approvato, come ogni anno, dopo la Sessione annuale di Partecipazione, che si è svolta il 21 ottobre, e che ne ha approvato gli indirizzi.

La scadenza del Bando è stata prorogata con Delibera della Giunta regionale n.35 del 15 gennaio 2024 al 24 gennaio. Sono state presentate 43 istanze.

A conclusione della fase  istruttoria di ammissibilità sono stati dichiarati ammissibili 41 progetti.

La graduatoria è stata approvata con Determinazione n. 4930 del 08/03/2024

A chi è rivolto

Potranno partecipare al bando:

  • gli enti locali; cioè Comuni, Province, Unione di comuni;
  • altri soggetti pubblici;
  • soggetti giuridici privati, cioè associazioni, comitati, cooperative, ecc , purché abbiano ottenuto l’adesione formale dell’ente responsabile e cioè titolare della decisione oggetto del processo partecipativo

Sono ammissibili le proposte di processi partecipativi che concorrono al raggiungimento dei seguenti obiettivi strategici del sistema regionale:

  • contribuire ad una maggiore coesione sociale, attraverso la valorizzazione delle diverse forme di impegno civico e di cittadinanza attiva e delle attività di accountability degli enti titolari delle decisioni in relazione alle proposte del processo partecipativo;
  • incoraggiare la partecipazione delle giovani generazioni nei percorsi di costruzione delle decisioni pubbliche, prevedendo il loro coinvolgimento fin dalla fase di progettazione delle iniziative stesse;
  • favorire l'emersione degli interessi sottorappresentati facilitando la partecipazione dei soggetti deboli e delle persone straniere, promuovendo la parità di genere e l'inclusione delle persone con disabilità;
  • promuovere una transizione digitale inclusiva valorizzando i diversi saperi e le competenze diffuse nella società attraverso percorsi di partecipazione ibrida e prevedendo l’uso delle tecnologie digitali e la sperimentazione di piattaforme di e-democracy;
  • promuovere una transizione ecologica condivisa attraverso il coinvolgimento attivo dei cittadini e delle realtà organizzate in iniziative partecipative a sostegno di decisioni pubbliche finalizzate ad incrementare la sostenibilità delle scelte.

Saranno inoltre ritenute prioritarie le proposte progettuali che:

  • sostengono l’efficacia della partecipazione dei cittadini e delle cittadine nei processi decisionali e di valutazione di politiche e servizi pubblici attraverso iniziative partecipative finalizzate a produrre cambiamenti, risultati concreti con impatti generativi sulla comunità;
  • stimolano l'innovazione sociale e istituzionale, favorendo l’integrazione del contributo che soggetti pubblici e privati apportano alle decisioni pubbliche, stimolando nuove forme di collaborazione e di sperimentazione di prassi e modelli partecipativi le cui caratteristiche possono avere elementi di replicabilità.
Certificazione di qualità

I progetti, per risultare ammissibili al contributo regionale devono aver ottenuto la Certificazione di qualità del Tecnico di garanzia ai sensi dell’art. 17 LR 15/2018.

Valutazione e Graduatoria

La valutazione finale del progetto deriva dalla sommatoria aritmetica del punteggio assegnato con la Certificazione di qualità a cura del Tecnico di garanzia della partecipazione ed il punteggio assegnato attraverso la Valutazione tecnica a cura del Nucleo Tecnico di Valutazione. Il massimo punteggio complessivo attribuibile a ciascun progetto è pari a punti 100.

Avvio e tempistica dei processi

Tutti i progetti dovranno essere avviati entro il 30 marzo 2024 e concludersi entro il 31 dicembre 2024.

Potranno essere richieste informazioni scrivendo a:

Documentazione

Azioni sul documento

ultima modifica 2024-04-03T11:07:52+02:00
Questa pagina ti è stata utile?

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina