Amministrazione Condivisa

Una Community dedicata alla formazione e alla condivisione di news e buone pratiche sul tema dell’amministrazione condivisa

L’Amministrazione condivisa arriva in Francia!

La città di Grenoble si ispira a Labsus e approva i primi Patti "di cooperazione" di Daniela Ciaffi

Anche la Francia ha i suoi Patti collaborativi! La città di Grenoble, infatti, dal 28 marzo 2022 ha adottato una delibera per la co-gestione dei beni comuni, che permette quindi la possibilità di stringere un patto collaborativo tra amministrazione e cittadini.

Una importante novità che ripercorre un po’ la storia di Bologna, prima città italiana ad adottare un Regolamento dei Beni Comuni, che ha poi dato il via ad una stagione di partecipazione e cittadinanza attiva a livello nazionale.

Daniela Ciaffi, per Labsus, ha realizzato una intervista a Anne-Sophie Olmos e Xavier Perrin, che hanno rispettivamente responsabilità politiche e tecniche nel Comune di Grenoble, ripercorrendo come si è arrivati a questo risultato e sottolineando le diversità dei patti collaborativi concretizzati in Francia rispetto a quelli italiani.

In particolare, Grenoble ha voluto iniziare a realizzare Patti per cooperare con cittadini singoli e con gruppi informalima non con le associazioni: questa è una differenza sostanziale con il principio costituzionale di sussidiarietà orizzontale che è il fulcro dei Patti alla Labsus in corso in Italia.

Non mancano inoltre le polemiche, su una modalità nuova di prendersi cura dei beni pubblica, a partire dalle forze di opposizione comunali fino ai molti timori, anche di cittadini, che lo Stato possa arretrare rispetto a compiti e servizi propri.

Su questo tema Anne-Sophie Olmos, stessa ribadisce che «gli abitanti propongono di fare attività diverse da quelle appaltate ai fornitori di servizi e le fanno per poche ore”, intervenendo quindi non in sostituzione dei compiti statali ma offrendo un valore aggiunto.

Ovviamente, contrariamente a queste perplessità, la rete dei commoners francesi ha riconosciuto e salutato con entusiasmo questa nuova stagione di democrazia cooperativa, dando ampio risalto alla decisione di Grenoble.

Inoltre, ad inizio luglio 2022, i primi patti realizzati in città saranno al centro del X Forum degli usi cooperativi a Brest.

Per conoscere l’esperienza all’origine dei Patti adottati da Grenoble e per approfondire meglio la declinazione data a questi “patti cooperativi”, ivi compresa la possibilità di avere certificazione dei lavori svolti a favore della comunità, vi rinviamo all’articolo integrale di Daniela Ciaffi.

Vai all’articolo

 

 

.

Azioni sul documento

ultima modifica 2022-06-23T00:59:24+01:00
Questa pagina ti è stata utile?

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina