Amministrazione Condivisa

Una Community dedicata alla formazione e alla condivisione di news e buone pratiche sul tema dell’amministrazione condivisa

Patti di Natale: una festa itinerante per unire il quartiere

Una grande parata nel quartiere Corvetto di Milano per scoprire i luoghi dei Patti e costruire una visione comune sul futuro della città

Siamo a Corvetto, quartiere della periferia sud-est di Milano.

Qui, negli ultimi anni, Labsus si è impegnata a costruire, insieme alle tante energie locali, diversi Patti di collaborazione attraverso l’azione Luoghicomuni nell’ambito del programma Lacittàintorno.

Il progetto si è concluso a marzo 2022, ma i Patti continuano ad alimentarsi grazie alle tante cittadine e cittadini attivi, al lavoro delle varie organizzazioni e all’amministrazione che continua a credere nel modello dell’amministrazione condivisa.
I pattisti e le pattiste si trovano ad agire in un contesto complesso e la complessità può essere gestita meglio e con più efficacia in rete, favorendo un dialogo aperto e costante. Diventa quindi necessario creare dei momenti di condivisione anche tra chi firma i diversi Patti per scambiarsi strumenti, metodi, saperi, procedure e sentirsi sempre più parte di una comunità più ampia: una comunità di cura.

Per queste ragioni, grazie ad un piccolo contributo del Municipio 4, Labsus ha dato vita all’iniziativa “Patti di Natale”, con l’obiettivo principale di avviare la creazione di una rete tra le diverse esperienze di patti attive in quartiere, diventando un modello da replicare anche in altri quartieri della città.

“Patti di Natale”, infatti, non vuole essere solo un momento di scambio tra pattisti, pattiste e cittadinanza, ma anche e soprattutto un’opportunità di incontro che, attraverso attività operative, permetta alle persone di conoscersi facendo, contribuendo all’ampliamento e al rafforzamento della rete civica e del tessuto sociale locale.

La redazione di Labsus, con molta passione, ci descrive il percorso che ha portato a questa iniziativa e soprattutto ci racconta come si snoderanno gli eventi coprogettati in un workshop dedicato, aperto ai cittadini.

Se volete sapere in che cosa consisterà il programma della “parata itinerante” leggete l’articolo integrale.

 

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina