Co-Evolve

Due percorsi partecipativi per un turismo sostenibile e responsabile

Entra nel vivo il rilancio del porto di Cattolica

Si avvia il 26 luglio, il cantiere per l’installazione dell’impianto ad eiettori presso il bacino di alaggio

Il 26 luglio l’impresa aggiudicataria appronta il cantiere a terra presso il bacino di alaggio e inizia quindi i lavori per l’installazione del  quadro di comando dell’impianto che sarà completato entro pochi giorni.

Nella settimana successiva, a cura del Comune di Cattolica, sarà effettuato un dragaggio di preparazione dei fondali per il posizionamento degli eiettori che avverrà conseguentemente.

Le operazioni si dovrebbero concludere entro il 10 agosto.

L’impianto che ha carattere dimostrativo, una volta installato e opportunamente gestito, dovrà permettere il mantenimento di una profondità dei fondali idonea alla operatività dell’area portuale interessata, con la finalità di ridurre la frequenza o la necessità di ricorrere a dragaggi tradizionali.

All’installazione seguirà l’avvio di un programma di monitoraggio, coordinato dall’Università di Bologna, per i primi 12 mesi di operatività dell’impianto, ai fini della valutazione di efficacia e di eventuali ulteriori sviluppi per l’area portuale nel suo complesso.

Approfondimenti

Azioni sul documento

pubblicato il 2018/07/26 11:40:00 GMT+2 ultima modifica 2018-10-26T10:45:41+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina