Chi sono e come individuare i principali attori organizzati

Per attori (pdf24.13 KB) (o stakeholder – portatori di interessi o posizioni) si intendono coloro in grado di mobilitare risorse chiave (economiche, cognitive/culturali, politico-sociali) per il territorio e particolarmente collegate con la questione in discussione.

Per esempio, se il tema è la riqualificazione di un’ampia area urbana connotata da capannoni in disuso e aree semi-abbandonate, saranno attori chiave i proprietari dei terreni, i potenziali investitori, i potenziali sviluppatori che potrebbero acquisire i terreni e trasformarli secondo una strategia di sviluppo urbano, i potenziali creativi, i progettisti, i potenziali nuovi imprenditori interessati ad insediarsi nella nuova area, i comitati dei residenti nell’area e in quelle vicine, le associazioni civiche e culturali e i partiti che sorvegliano lo sviluppo del territorio complessivo. Dopo un’accurata mappatura delle realtà sociali presenti nell’area e nella città, tali attori chiave possono facilmente essere contattati direttamente, tramite le associazioni di categoria o gli ordini professionali, tramite gli albi comunali delle associazioni.

È necessario considerare che esistono spesso attori chiave più determinanti di altri. In certi casi il coinvolgimento, dunque l’adesione al processo, di alcuni attori può essere considerata indispensabile, pena il condizionamento stesso degli obiettivi del processo. Tornando all’esempio, il coinvolgimento dei proprietari dei terreni – date le condizioni attuali della normativa urbanistica italiana - è un requisito indispensabile per ottenere un esito credibile ed efficace dal processo. Nel caso i proprietari siano riluttanti a partecipare, fin dall’inizio, deve essere chiaro che il processo avrà un esito difficilmente concretizzabile, perciò devono essere ben avvertiti tutti gli altri eventuali partecipanti, se si intende comunque – nonostante sia sconsigliato - proseguire nel percorso partecipativo. Un altro esempio, più ovvio, di attore determinante, può essere un’impresa che propone un’opera, un impianto tecnologico, un complesso turistico.

In Francia, le grandi opere sono sottoposte a Débat Public (pdf15.91 KB)e l’impresa è ‘obbligata’ a partecipare al processo di dibattito pubblico, pena il diniego alla valutazione tecnica (VIA) del progetto.

Azioni sul documento

pubblicato il 2012/07/12 13:20:00 GMT+2 ultima modifica 2020-05-04T16:52:47+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina