Impresa parteciP.A.

La partecipazione delle imprese a una nuova cultura della Responsabilità Sociale

Il progetto si propone di innovare e rafforzare le politiche pubbliche in merito al coinvolgimento delle imprese per l’inclusione lavorativa delle persone fragili e vulnerabili del territorio dell’Unione Rubicone e Mare.

L’obiettivo generale è quello di indagare e sperimentare un “modello” innovativo e applicabile di “engagement delle imprese” raggiunto in virtù di una codecisione partecipata dagli stakeholder del territorio, ricercando un accordo tra le parti coinvolte, in funzione della elaborazione di politiche e decisioni pubbliche.

L’Unione intende farsi promotrice di un processo partecipativo eleggendo a principali titolari le imprese, le associazioni, le organizzazioni e le altre formazioni sociali che abbiano sede nel territorio del distretto Rubicone, a partire da coloro che hanno già dimostrato interesse al processo partecipativo (art. 5 Legge 15/2018). Per condividere gli obiettivi ed i risultati a livello comunitario, oltre al target titolare vengono coinvolti gli stakeholder chiave del mondo della formazione, del volontariato e del Terzo settore in genere, che possono offrire sostegno e trarne benefici.

Sono obiettivi specifici del processo di partecipazione:

  • elaborare politiche pubbliche capaci di creare un modello innovativo di coinvolgimento delle imprese funzionale a supportare le persone fragili nella ricerca del lavoro;
  • identificare un “modello di engagement” delle imprese basato su nuovi linguaggi e nuovi approcci culturali per favorire l’innesco di capacità e volontà di responsabilità sociale nelle imprese del territorio dell’Unione;
  • ingaggiare 120 imprese dei distretti trainanti, manifatturiero, agroalimentare e servizi della zona costiera, nel ruolo propositivo di “consulenti” di iniziative e strategie attrattive per le imprese stesse;
  • aggregare un ecosistema locale di 30 stakeholder eterogenei, del mondo del lavoro e del sociale, disposto a “mettersi in gioco” per dialogare e co-progettare un nuovo approccio culturale alla responsabilità sociale;
  • individuare dispositivi e strumenti condivisibili, in quanto valori tangibili per gli imprenditori, che possano diventare oggetto di comunicazione ed eventualmente negoziazione (es. riconoscimenti, fattori premianti, contributi, semplificazione burocratica, ecc..);
  • assicurare la completa rappresentazione delle posizioni, degli interessi e dei bisogni espressi dai gruppi e dei singoli coinvolti;
  • promuovere il “modello di comunicazione” emergente dal processo di partecipazione, tramite un Patto di Comunità tra gli stakeholder partecipanti;
  • incrementare, in percentuali significative, il numero di inserimenti sul lavoro di persone fragili e vulnerabili (tirocini, stage, contratti).
Documentazione:
Unione Rubicone e Mare logo.jpg

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/06/09 14:26:00 GMT+1 ultima modifica 2022-04-27T11:34:18+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina