Plastica per la salute

L’Unione Terre d’Acqua (BO) ha avviato il progetto partecipativo “Plastica per la Salute" per elaborare un “Piano Plastic Free” nel territorio dei comuni di Anzola dell’Emilia, Calderara di Reno, Crevalcore, Sala Bolognese, San Giovanni in Persiceto e Sant’Agata Bolognese.

Obiettivi generali e specifici:

  • coinvolgere la cittadinanza in un percorso di conoscenza, confronto e attivazione sul fronte della promozione della sostenibilità e della salute e della riduzione della plastica monouso;
  • coprogettazione partecipata di azioni pilota sui temi della sostenibilità e della salute quali azioni di welfare di comunità (con almeno 6 azioni per la riduzione della plastica monouso da avviare);
  • potenziare la sinergia fra enti pubblici, società civile e imprese;
  • formare parte del personale degli enti su queste tematiche; costruzione partecipata di un Piano Plastic Free in Terre d’Acqua

Il percorso prevede politiche e azioni sperimentali da attuare tramite il protagonismo dei soggetti attivi nel territorio, nelle dimensioni dell’ambiente e della salute, con il coinvolgimento di cittadini, associazioni, imprese, enti, scuole, gruppi informali, per individuare le linee prioritarie di intervento istituzionale e politico e l’ideazione di progetti pilota di riduzione della plastica monouso nei 6 Comuni dell’Unione.

Tra i partner di progetto l’Azienda USL di Bologna, che prevede specifiche azioni in strutture come ad es. la Casa della Salute di Crevalcore e l’Ospedale di San Giovanni in Persiceto, l' ASP-Azienda di Servizi alla Persona "Seneca" e Matilde Ristorazione spa.

Approfondimenti:
logo plastica.jpg

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/05/18 11:39:00 GMT+1 ultima modifica 2021-04-07T14:54:13+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina