NOVITÀ a Teatro

Il percorso di coprogettazione per il riuso del Teatro sociale di Novi promosso dal Comune di Novi di Modena è stato pensato sotto forma di laboratorio urbano aperto e destinato in via prioritaria ai giovani.

L’idea nasce dalla sollecitazione di un comitato informale di cittadini nell'ambito del precedente processo partecipativo NOVI-TA’, edizione sperimentale di Bilancio Partecipativo, con cui nel 2019 l’Amministrazione comunale ha chiamato i cittadini a formulare, valutare e selezionare progetti ed interventi per migliorare la vivibilità di Novi e delle frazioni di Rovereto sulla Secchia e S. Antonio in Mercadello.

Il Teatro Sociale, l’edificio più ampio e di maggior pregio storico-artistico di Novi, è un luogo destinato a riattribuire senso e significato ad un’importante area urbana, che appare ancor oggi “ferita” dal sisma del 2012. L’esito del processo sarà fondamentale per orientare il Comune nell'investimento sul Teatro Sociale di parte dei contributi regionali ottenuti per la ricostruzione post-terremoto.

Il processo ha per oggetto la definizione di interventi per restituire al Teatro, dignità, storia, vitalità e individuare possibili contaminazioni tra spazio artistico-culturale e spazio sociale-aggregativo. L’obiettivo è attivare un'azione di “bonifica culturale”, un’esperienza collettiva per il riuso dello spazio e di rivisitazione della sua identità, realizzando momenti di dialogo e confronto pubblico sulle visioni di recupero e sulla disponibilità dei giovani partecipanti a mettersi in gioco per la gestione condivisa di un prezioso bene comune.

Il processo si articola in tre fasi, nell'arco di dieci mesi. Dopo la fase di sollecitazione e coinvolgimento dei vari soggetti interessati si aprirà il confronto pubblico, in cui i partecipanti sono chiamati a formulare proposte e delineare le prime azioni sperimentali di riappropriazione. La terza fase punta, infine, a definire il quadro delle future possibili azioni e a diffondere i risultati del processo.

Il processo è sostenuto da alcune associazioni del territorio: Pro Loco “Adriano Boccaletti”, A.N.E.S.E.R. A.S.D, Associazione Culturale L’Aquilone, AVIS Comunale sez. “Marino Baraldi” ODV, Circolo culturale “V. Lugli”, Coro Mondine, Parrocchia San Michele Arcangelo; Società Filarmonica Novese, Circolo Naturalistico Novese, Circolo ARCI “Il Ghiottone”.

Documentazione:
Novi 600x400.jpg

Azioni sul documento

pubblicato il 2021/09/21 14:19:00 GMT+1 ultima modifica 2022-01-03T16:51:39+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina