Percorso Primaro, infrastruttura di comunità

Il progetto intende coinvolgere le comunità locali in una trasformazione dell'infrastruttura ciclo-pedonale del percorso Primaro, con l’obiettivo di “ritessere” le relazioni tra le persone e i luoghi sulla base di una rinnovata coscienza ambientale e storica, sia in termini di accrescimento della consapevolezza del valore ecologico del lungo Reno, sia in termini simbolici e memoriali. 

Oggetto del percorso è l’elaborazione di un manifesto propedeutico ad un regolamento di gestione condivisa del Percorso Primaro come bene comune e si inserisce in un processo di rigenerazione già avviato dall'Amministrazione di Argenta (FE) attraverso diverse azioni, tra cui il “Progetto Primaro Outdoor” per organizzare la ciclabilità, i collegamenti intermodali - barca, bici, treno e bus - la regionale ER19 Ciclovia Reno che collega Ferrara, Ravenna, la costa e le ciclabili naturalistiche nelle valli di Campotto fino a Bologna. 

Sono previsti percorsi di esplorazione del lungofiume con il coinvolgimento della comunità e con il contributo di professionisti come architetti, designer, antropologi e paesaggisti. Le azioni di esplorazione si completeranno con la realizzazione di una performance che, grazie ai linguaggi codificati delle esperienze più significative della land-art e teatro sociale, diventerà uno strumento di co-progettazione e di interazione tra le comunità locali, il paesaggio e l’infrastruttura lenta del Primaro.  

Questa metodologia permetterà di mettere in rete i patrimoni esistenti naturali e storici come il Santuario della Celletta e il Parco della Pieve con i luoghi di aggregazione dei giovani come il Parco della Mucca e con la dorsale ciclo-pedonale principale del percorso Primaro.  

Durante il percorso verrà dato rilievo alla documentazione delle varie azioni intraprese attraverso un video-documentario che rappresenterà un importante restituzione del progetto. 

Il progetto è promosso dall’Associazione Basso Profilo con l’adesione del Comune di Argenta ed è stato finanziato con un contributo di € 15.000,00.  

Documentazione: 

Azioni sul documento

pubblicato il 2022/03/24 11:22:00 GMT+2 ultima modifica 2022-03-28T15:20:41+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina