Reggio Emilia, città dei sentieri

Il Comune di Reggio Emilia vuole potenziare le infrastrutture di mobilità pedonale e ciclabile del territorio, includendo i percorsi escursionistici, anche a fini turistici e culturali e ha attivato un percorso per stimolare la partecipazione e la creatività dei cittadini per la rigenerazione e la ridefinizione qualitativa della sentieristica di Reggio Emilia, completando e migliorando il sistema dei sentieri locali, promuovendo azioni di rigenerazione urbana e di valorizzazione del territorio anche nella logica del marketing territoriale. 

Il processo partecipativo, della durata di sei mesi, si concretizzerà in un apposito laboratorio di cittadinanza itinerante, che toccherà tutti gli ambiti della città, per individuare e condividere, con coloro che sono interessati, responsabilità ed impegni per raggiungere l’obiettivo condiviso di Reggio Emilia città dei sentieri. Le collaborazioni che il laboratorio itinerante acquisirà lungo il suo percorso si tradurranno in un Accordo di cittadinanza con partenariato pubblico-privato, in cui verranno definite le responsabilità e gli impegni dei singoli attori. 

Tra i risultati attesi dal progetto, vi è il completamento della sentieristica ciclo-pedonale - una prima parte della quale è già stata realizzata con la stessa metodologia partecipativa tra il 2015 e il 2018 - e l’implementazione e aggiornamento della carta topografica dei sentieri e degli itinerari escursionistici del comune di Reggio Emilia.  

A ridosso dei percorsi escursionistici saranno individuati spazi da riconsegnare alla socialità attraverso interventi di co-progettazione con gli attori del territorio. A partire dai connotati storici e paesaggistici dei luoghi saranno i partecipanti al processo partecipativo, in collaborazione con il Comune, a progettare gli allestimenti e le attività da portare avanti in diversi ambiti d’azione. 

Il progetto intende coinvolgere anche le aziende agricole, le strutture ricettive e le associazioni di categoria degli agricoltori con azioni volte a valorizzare il commercio e la distribuzione in loco dei prodotti a km zero delle aziende situate a ridosso degli itinerari naturalistici individuati. Si definiranno azioni progettuali ecosostenibili legate ad attività di vendita con sperimentazioni di mercati di quartiere e anche al turismo lento, esperienziale e di prossimità, caratteristica peculiare di questi percorsi. 

Il progetto è stato finanziato con un contributo di 15.000,00 euro. 

Documentazione: 
Reggio Emilia logo.jpg

Azioni sul documento

pubblicato il 2022/03/24 11:39:00 GMT+2 ultima modifica 2022-05-20T09:47:52+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina