Un contenitore dinamico di idee alle porte del Borgo. La rigenerazione urbana dell'area dell'ex Consorzio agrario

Il progetto ha l’obiettivo di raccogliere le proposte della comunità sulla rigenerazione urbana dell’area di proprietà comunale “Ex consorzio agrario”, caratterizzata dalla presenza di un complesso immobiliare dismesso di proprietà pubblica che l’amministrazione intende riqualificare al fine di creare un contenitore dinamico di idee, scambio culturale e creatività. Il processo partecipativo si pone all’interno di un complessivo progetto legato alla rivitalizzazione e valorizzazione commerciale delle vie del centro storico di Gualtieri (RE). 

Il percorso partecipativo, della durata di otto mesi, comprende diverse attività, tra cui camminate di quartiere, focus group, interviste e laboratori pubblici al fine di sensibilizzare la cittadinanza sulla sperimentazione di approcci inclusivi nella gestione dei beni comuni, stimolando la riflessione condivisa su argomenti specifici, individuati in una mappa delle questioni in gioco 

Si tratta, quindi, di una chiamata alle idee per attivare una rigenerazione urbana creativa, un’opportunità concreta per la comunità locale di fornire pareri e proposte rispetto a possibili nuove funzioni degli edifici comunali, la rivitalizzazione socio-economica e la valorizzazione commerciale del borgo storico di Gualtieri. 

Il progetto è corredato da un accordo formale sottoscritto, oltre che dal Comune di Gualtieri, da soggetti pubblici, come il Consorzio di Bonifica dell’Emilia Centrale e l’Azienda Speciale Servizi Bassa Reggiana e privati, come le associazioni “Teatro Sociale di Gualtieri” APS, la PRO LOCO, gli “Amici Bar Parigi", oppure il Consiglio di Unità Pastorale delle Parrocchie di Gualtieri, e l’associazione PRO.DI.GIO: Progetti di giovani, ma anche di singoli, come il proprietario dell’area confinante all’ex consorzio. 

Da segnalare all’interno dello staff di progetto di un componente dedicato all’inclusione delle persone fragili. 

Il progetto è stato finanziato con un contributo di 15.000,00.

Documentazione: 

Azioni sul documento

pubblicato il 2022/03/23 16:41:00 GMT+2 ultima modifica 2022-05-03T14:42:48+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina