Partecipa a #InvestEU

Vogliamo raccogliere opinioni e proposte sul Piano degli investimenti per l’Europa da parte di cittadini, imprese e soggetti pubblici e privati interessati allo sviluppo dei territori. Tali contributi saranno preziosi per la Commissione europea, le Regioni e i Comuni coinvolti nell’attuazione del Piano e del suo sviluppo futuro.

Caratteristiche:

Apertura Piazza: 6 giugno 2017

Chiusura Piazza: 28 febbraio 2018

Area tematica: Europamondo - http://www.assemblea.emr.it/europedirect/

Politica di riferimento:

Piano di investimenti per l’Europa

Livello di partecipazione: Consultazione

Fase della politica: Attuazione

Destinatari:

ASSOCIAZIONI, CITTADINI, ENTI, IMPRESE UNVERSITA' 

Strumenti di “ioPartecipo+” attivati:

Avvisi, Blog, Documenti, Eventi, FAQ, Gallerie multimediali, Glossario, Sondaggi

Descrizione del percorso partecipativo:

Come si esplicitava nell’Avviso “Cos'è il Piano degli investimenti per l'Europa? Quali i vantaggi per le PMI? Perché questa piazza di partecipazione?”, il “Piano di Investimenti per l’Europa” è un’iniziativa congiunta e coordinata su scala europea, che mira a “rilanciare gli investimenti nell’economia reale, rimuovendo gli ostacoli allo sviluppo. Elemento principale del Piano degli Investimenti per l’Europa è il Fondo Europeo per gli Investimenti Strategici (FEIS) che, istituito nel 2015, promuove investimenti nelle PMI e nei progetti infrastrutturali”.

Nel 2017, la Rappresentanza in Italia della Commissione europea e i centri Europe Direct a cui fanno capo le Regioni Emilia-Romagna e Lombardia, la città metropolitana di Torino e il Comune di Genova, hanno unito le forze.

Grazie a questa rete, nel marzo 2017, è partito il “Tandem tour” della Commissione europea, che ha attraversato tutta la Penisola per informare, a livello locale, i cittadini e gli stakeholder sulle opportunità e sui nuovi strumenti di finanza agevolata per le imprese previsti dal “Piano” stesso.

Nel contesto appena descritto, questo processo partecipativo, promosso dalla Assemblea Legislativa, nasceva con l’intento di avviare una consultazione – che coinvolgesse i cittadini e tutti i soggetti interessati – riguardante il funzionamento e l’utilizzo del “Piano di investimenti per l’Europa”, nonché il coordinamento di quest’ultimo con le altre politiche europee di finanziamento.

La “Piazza” di “ioPartecipo+” dedicata a “Partecipa a #investEU” consentiva di prender parte attivamente alla discussione: grazie al Blog e ai 4 sondaggi che in essa sono stati aperti.

Il percorso partecipato ha preso avvio il 7 giugno 2017, presso la Camera di Commercio di Modena, dove si è tenuto il seminario: “Finanziamenti europei. Il piano Junker, istruzioni per l’uso”, un incontro informativo, rivolto alle piccole e medie imprese dell’Emilia-Romagna, sulle opportunità offerte dal Piano europeo per gli Investimenti.

L’incontro è stato organizzato dallo Europe Direct Emilia-Romagna, in collaborazione con i Centri Europe Direct di Modena e Reggio Emilia, con Unioncamere Emilia-Romagna e la rete Enterprise Europe Network-Consorzio Simpler.

Ad esso è seguita, il 27 giugno 2017, la presentazione pubblica del Piano a Genova e a Chiavari.

Il 18 settembre 2017, presso la Sede della Regione Emilia-Romagna, si è svolto il Regional Discussion Forum, organizzato dal Parlamento europeo in collaborazione con Europe Direct Emilia-Romagna e la Regione medesima, che aveva per tema il Quadro finanziario pluriennale dell’UE post 2020.

La discussione è stata declinata in tre argomenti: il futuro della politica di coesione; ricerca e innovazione; il futuro dell’agricoltura. 

Poi, il “Piano di investimenti” per l'Europa è stato presentato in Piemonte, a Vercelli, il 28 settembre e ad Asti il giorno successivo.

Il 27 novembre 2017, Bologna ha ospitato il convegno conclusivo del progetto di Europe Direct Emilia-Romagna #investER sui fondi europei per la crescita e lo sviluppo.

Il 1° dicembre, a Genova, ha avuto luogo l’evento conclusivo del progetto "Investire con l'Europa sull'Europa".

Il 20 dicembre del medesimo anno, la città di Torino ha visto la chiusura di “S.T.E.P. ahead in EU”: un progetto, finanziato dalla Commissione europea, finalizzato all'organizzazione e alla realizzazione di momenti di informazione per il territorio sulle opportunità del “Piano degli investimenti per l'Europa”.

Nello stesso giorno, sempre a Torino, ha avuto luogo il meeting conclusivo del Progetto di Rete “Partecipa a #InvestEU”, a cui hanno preso parte EDIC Torino, Lombardia, Genova, Modena, Reggio Emilia ed Emilia-Romagna.

Infine, la “Piazza” conteneva anche una vasta documentazione sul Piano di lavoro 2018 della Commissione europea.

Contatti:

Stefania Fenati - Europe Direct presso la Assemblea Legislativa Regionale

Azioni sul documento

pubblicato il 2018/11/05 13:10:00 GMT+1 ultima modifica 2018-11-28T14:14:15+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina