Accogliamo la natura!

Il progetto è finalizzato alla redazione di linee guida per la creazione di modelli e buone pratiche per la gestione, tutela e valorizzazione delle aree verdi urbane e periurbane dei centri abitati della Riserva Mab Unesco Appennino Tosco Emiliano, nello specifico dei territori comunali di Langhirano e Lesignano dé Bagni (PR). 

Il percorso prevede una prima fase di individuazione dei portatori di interessi e di ulteriori partner da coinvolgere, a cui sottoporre delle interviste per raccogliere informazioni su eventuali altre progettualità in corso e pareri sui punti di forza e debolezza, aspettative e timori in merito al progetto.  

La prima azione sarà la presentazione ufficiale del progetto alla cittadinanza a cui seguiranno altri tre incontri per raccogliere informazioni sulle diverse tipologie di tutela e gestione praticate sul territorio. 

Il percorso proseguirà con la co-progettazione della proposta delle linee guida e anche delle modalità di diffusione e di attuazione, nonché delle proposte per la diffusione di modelli e buone pratiche condivise durante il processo. In particolare, dovranno essere indicate le modalità di gestione integrata, sia in termini di hardware (segnaletica, mappe, installazioni, manutenzione) che di software (programmazione eventi ed attività, monitoraggio, vigilanza), sia dal punto di vista territoriale (aree dei due Comuni e della Val Parma) che funzionale (tra i diversi soggetti che operano sull’area). 

Inoltre, si cercherà di individuare sia gli strumenti per lo sviluppo economico, culturale, sociale e ambientale, nel rispetto degli obiettivi ONU Agenda 2030 che i canali di finanziamento ipotizzati per gli interventi previsti, con indicazione di ruoli e responsabilità di ciascuno dei soggetti coinvolti. 

La proposta sarà presentata a tutti gli stakeholder e ai cittadini attraverso momenti itineranti in ciascun Comune e in un evento conclusivo in uno dei luoghi simbolo del territorio. 

Al termine del percorso, promosso dall’Associazione Il Ponte, l’Ente Parco Nazionale Appennino Tosco Emiliano, come ente titolare della decisione, dovrà esprimersi in merito al processo e in caso di accoglimento della proposta partecipata, sarà sottoscritto un Protocollo d’intesa. 

Il progetto è stato finanziato con un contributo di 7.733,50 euro.

Documentazione: 

Azioni sul documento

pubblicato il 2022/02/15 16:02:00 GMT+2 ultima modifica 2022-08-16T11:42:00+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina