Insieme per il programma INFEAS 2014-2016

L’educazione alla sostenibilità ha un ruolo importante e trasversale per molte politiche regionali. Educazione e partecipazione sono parenti stretti, quale migliore occasione per definire indirizzi e priorità di intervento con enti e operatori del settore? La consultazione su questa piazza ha permesso di costruire il Programma regionale di Informazione, Educazione alla sostenibilità (INFEAS) per il triennio 2014-‘16.

Caratteristiche:

Apertura Piazza: 20 marzo 2014

Chiusura Piazza: 20 luglio 2014

Area tematica: Educazione alla sostenibilità

Politica di riferimento:

Programma regionale INFEAS 2014-2016

Livello di partecipazione: Consultazione

Fase della politica: Ideazione

Destinatari:

ASSOCIAZIONI, CITTADINI, ENTI, OPERATORI

Strumenti di “ioPartecipo+” attivati:

Avvisi, Documenti, Forum, Normativa

Descrizione del percorso partecipativo:

Prima dell’apertura della “Piazza” – tra settembre e dicembre 2013 – il “Gruppo di Linee di Lavoro”, costituito nell’ambito del Corso INFEAS "Educazione alla biodiversità e Rete regionale dei CEAS" (Centri di Educazione alla Sostenibilità), ha svolto due studi complementari tra loro.

L’obiettivo del primo era individuare criteri che permettessero di formulare una definizione condivisa di buona prassi di Educazione alla Biodiversità.

Il secondo si proponeva, invece, di focalizzare metodologie utili a impostare e sviluppare progetti educativi su questo stesso tema, attraverso la collaborazione e l’integrazione delle attività dei CEAS. In breve, si trattava di mettere a punto una strategia educativa, volta al futuro, comune a tutti i CEAS della Rete, riguardante l’educazione alla biodiversità.

Inoltre, al fine di assicurare la partecipazione di tutte le Direzioni Generali regionali all’attuazione delle azioni educative integrate previste dal Programma regionale INFEAS, è stato istituito, nel contesto del Gruppo di Lavoro Interdirezionale "Comunicazione integrata”, il Gruppo tematico Educazione alla sostenibilità. Esso ha elaborato una Mappa che comprende, in sintesi, i progetti di educazione e comunicazione svolti – nel corso 2013 – dai diversi Servizi della Regione sul tema della sostenibilità.

Il 18 febbraio 2014 si è riunita la Commissione Regionale di Coordinamento per l’Informazione e l’Educazione alla Sostenibilità (INFEAS), allo scopo di stabilire le linee di massima su cui avviare la costruzione del nuovo Programma.

A seguito di tale incontro, il 27 marzo 2014, a Bologna, si è tenuto un tavolo a cui hanno preso parte i responsabili, i coordinatori, i referenti amministrativi dei soggetti titolari e i capifila di tutti i CEAS accreditati della Rete INFEAS, oltre ai referenti INFEAS delle Province.

Inoltre, l’11 luglio 2014, presso la Sede della Regione Emilia-Romagna, ha avuto luogo una riunione riservata ai componenti del Gruppo tematico, rappresentanti le diverse Direzioni Generali della Regione. In questa occasione si è discussa la bozza del Programma.

Per quanto riguarda, in particolare, la “Piazza” di “ioPartecipo+” dedicata al Programma INFEAS 2014-2016, occorre evidenziare che, dal 21 maggio al 17 giugno 2014, nel Forum, sono state aperte ben 16 discussioni, che spaziano dalla definizione delle priorità del nuovo Programma INFEAS al rapporto tra scuola ed ecologia, dai temi dell’integrazione e della trasversalità all’educazione alla biodiversità ed intercultura, dalla salute alla lotta allo spreco (per citare solo alcuni temi di confronto).  

Esiti:

Nella seduta del 23 luglio 2014, l'Assemblea Legislativa della Regione Emilia-Romagna ha approvato il "Programma di informazione ed educazione alla sostenibilità (INFEAS) per il triennio 2014-2016", ai sensi della L.R. 27/2009.

Contatti:

Stefania Maria Bertolini – Area Educazione alla sostenibilità - Arpae ER

Azioni sul documento

pubblicato il 2018/10/22 10:58:00 GMT+1 ultima modifica 2018-11-30T09:14:54+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina