Maestri come Alberto Manzi

Raccolta e condivisione di informazioni, testimonianze ed elementi di riflessione sull’esperienza educativa dei docenti durante il periodo di quarantena.

Descrizione del percorso

In questa piazza vorremmo condividere i racconti dalla viva voce dei protagonisti dell'emergenza educativa causata dall'esperienza del lockdown, per poter meglio capire quello che è successo: gli sforzi, i dubbi, le risposte, le opportunità e le fatiche di cui fare tesoro. Raccogliere informazioni e testimonianze sull’esperienza educativa per non perdere gli elementi di riflessione nati in questo periodo dalle esperienze umane e professionali degli insegnanti.

Riflettere insieme è fondamentale ad affrontare meglio il futuro che ci attende.

Ti chiediamo di darci una mano nel capire:

  • Che cosa hai imparato da questa crisi? Quale cambiamento di opinioni e conoscenze, comportamenti e riflessioni vorresti condividere?
  • Di quale personale soluzione, idea, progetto sei stato più soddisfatto in questo periodo per garantire la continuità del tuo lavoro con gli alunni?
  • Di cosa avresti bisogno se ancora ci trovassimo in lockdown?

Il tuo contributo di cittadinanza attiva è davvero importante.

Il processo si colloca nella fase di analisi delle esperienze attraverso testimonianze e la raccolta di esperienze e punti di vista da diverse prospettive (ordine di scuola, territori diversi, organizzazione scolastica).

I destinatari del processo sono principalmente insegnanti di scuola primaria, dell’infanzia e di scuola secondaria di primo grado, che sono invitati a raccontare la propria esperienza scrivendo al Centro Alberto Manzi utilizzando le mail alessandra@zaffiria.it oppure centromanzi@regione.emilia-romagna.it

Oppure strumenti social facebook/messenger https://www.facebook.com/centroalberto.manzi/

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/06/13 09:45:41 GMT+2 ultima modifica 2020-06-13T09:45:41+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina