Come si forma la graduatoria del Bando 2018?

I punteggi premianti

Il Bando 2018 prevede l’attribuzione di punteggi premianti ai progetti presentati al fine della formazione della graduatoria. Alcuni di questi afferiscono alla tipologia del proponente, altri all’ambito di azione, altri alle caratteristiche tecniche del progetto.

Vediamoli insieme:

punteggio sulla qualità progettuale stabilito dal Tecnico di garanzia

Nella valutazione degli elementi di qualità tecnica del progetto, il Tecnico di garanzia assegna un punteggio sintetico di qualità da 0 a 3 punti.

punteggio relativo alla tipologia di proponente

Il progetto otterrà un punteggio di 1 punto se il proponente è:

  • un’Unione di comuni e solo nel caso in cui il processo partecipativo riguardi ambiti di competenze conferite all’Unione
  • un comune con popolazione fino a 5.000 abitanti
  • un comune nato da una fusione

punteggio relativo agli interventi previsti dal bando al punto 9.2

Il progetto otterrà un punteggio premiante di 5 punti se la tematica è una di quelle indicate dal Bando. Sarà assegnato il punteggio specifico ai soli progetti che ricadano in uno dei casi sopradescritti e soltanto a condizione che essi contengano una descrizione di dettaglio coerente con le azioni indicate

punteggio relativo alla destinazione di beni immobili confiscati alla criminalità organizzata e mafiosa

Si tratta di una nuova premialità, indicata espressamente dalla l.r.15/2018. Se l’oggetto ricade in questa fattispecie il progetto otterrà un punteggio aggiuntivo di punti 2,5.

punteggio attinente alle caratteristiche tecniche del progetto

Il progetto otterrà un punteggio premiante di punti 0,5 se corredato da accordo formale stipulato tra il soggetto proponente, l’ente responsabile e i principali attori organizzati del territorio. Se nell’accordo i firmatari assumono impegni, puntualmente descritti, a cooperare nella realizzazione delle proposte scaturite al termine del processo partecipativo sarà assegnato anche un ulteriore punteggio di punti 0,5.

Il progetto otterrà un punteggio premiante di punti 0,5 se supportato dall’interesse della comunità. Tale interesse deve essere documentato attraverso:

  • petizione o istanze, presentate all’ente titolare della decisione da cittadini singoli o associati oppure
  • da altra documentazione, ad esempio con articoli di stampa, cartacei o web o altra documentazione

Se il progetto prevede la costituzione di un Comitato di garanzia locale sarà assegnato un punteggio di punti 0,5.

Il progetto otterrà un punteggio premiante se prevede una quota di co-finanziamento da parte di altri soggetti pubblici o privati pari a punti 0,5 per ogni 15% di co-finanziamento fino ad un massimo di punti 2,5.

Azioni sul documento

pubblicato il 2018/11/14 08:00:00 GMT+1 ultima modifica 2018-11-13T12:32:44+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina