Progetto di legge sulla Partecipazione /6

Cos’è una udienza conoscitiva?

L’udienza conoscitiva è uno strumento previsto dall’art. 39 dello Statuto della Regione Emilia-Romagna ed è disciplinata dal Regolamento interno dell’Assemblea legislativa nel Titolo V “Strumenti e procedimenti per la partecipazione delle persone e della collettività alle decisioni dell’Assemblea legislativa”.

Si tratta di uno strumento che favorisce la partecipazione della comunità regionale alla formazione delle leggi.

In particolare, l’art 43 del regolamento prevede che le commissioni possono procedere a convocare le udienze conoscitive per progetti di legge, regolamenti, atti amministrativi rilevanti o designazioni di nomine.

Vengono invitati a partecipare gli enti locali del territorio e i rappresentanti delle associazioni che sono iscritte all’Albo generale delle associazioni previsto dall’art. 19 dello Statuto della Regione Emilia-Romagna.

Nell’Albo, suddiviso in sezioni corrispondenti alle competenze delle Commissioni assembleari, sono iscritte le associazioni che operano sul territorio regionale per perseguire finalità d’interesse generale. L'Albo viene aggiornato due volte all'anno, con le richieste pervenute rispettivamente entro il 31 maggio e il 30 novembre.

Le udienze conoscitive si aprono con una breve illustrazione dell’argomento fatta dal Presidente della commissione, a cui segue l’illustrazione del progetto di legge da parte del relatore di Giunta o del consigliere proponente. Seguono gli interventi degli invitati, che hanno facoltà di consegnare interventi, relazioni scritte, osservazioni e proposte.

per saperne di più sull’ Albo generale delle associazioni

Il Regolamento interno dell’Assemblea

Sul sito dell’Assemblea legislativa è possibile seguire l’iter della legge

Il progetto di legge

Azioni sul documento

pubblicato il 2018/09/19 14:10:00 GMT+1 ultima modifica 2018-10-11T14:12:12+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina