Progetto Prepair: le azioni di intervento

Contro l’inquinamento dell’aria, cittadini consapevoli e responsabili. Partiamo dalle biomasse.

Prosegue il Progetto Prepair, con cui 7 regioni italiane e la Slovenia si sono impegnate a realizzare azioni integrate sul territorio padano per migliorare la qualità dell'aria e adeguarsi alla direttiva 2008/50/EC e alla nuova strategia Clean Air for Europe.

Un progetto di strettissima attualità, visto l’ultimo dossier di Lega Ambiente  "Mal'aria di città 2019" (pdf, 1.4 MB)che ha evidenziato ripetuti sforamenti dei limiti giornalieri previsti per le polveri sottili o per l’ozono in ben 55 capoluoghi di provincia, di cui la maggioranza, proprio nella regione Padana.

Per fronteggiare questa difficile situazione non bastano, purtroppo, le restrizioni all’uso delle auto, attivate in emergenza da diverse Amministrazioni, ma occorrono strategie integrate e coordinate, volte a coinvolgere istituzioni, imprese e cittadini.

Proprio per questo, all’interno del Progetto Prepair, di cui la Regione Emilia-Romagna è capofila, sono già pianificate alcune azioni specifiche, su 6 linee di intervento:

 

Ogni azione mira ad informare, responsabilizzare e coinvolgere stakeholder e cittadini, con l’obiettivo di modificare stili di vita e modalità di lavoro, in un’ottica di minor inquinamento possibile dell’aria e dell’ambiente.

Dopo il lancio di un questionario, a cui hanno partecipato 7.300 persone, e i cui esiti saranno presto pubblicati (https://valutalaria.lifeprepair.eu/) e presi in considerazione per l’elaborazione di ulteriori strategie, ora il processo ha messo in campo una campagna informativa “Brucia bene la legna. Non bruciarti la salute”, sull’uso corretto delle biomasse e dei comportamenti virtuosi che ognuno può mettere in atto, nell’utilizzo di stufe e camini.

Oltre a formazione specifica per installatori e progettisti di impianti domestici a biomassa e la valorizzazione della figura di “spazzacamino qualificato”, sono stati ideati e realizzati diversi prodotti informativi, a cura di Ervet, rivolti a tutti i cittadini e a disposizione presso gli sportelli dei Comuni – con particolare riguardo alle zone collinari-montane – o in circolo attraverso siti istituzionali e social.

 

Allegati:

  1. Video “Bruciare bene la legna: le cinque regole d’oro”
  2. Opuscolo informativo biomasse legnose 
  3. Locandina biomasse
  4. Gli impatti ambientali della combustione di biomassa legnosa - le esperienze di comunicazione

 

 

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina