Fai la tua parte

Al via una campagna di comunicazione per promuovere la partecipazione

“Diminuire il proprio io avvicina alla felicità”. È sintetizzato nella frase della poetessa Mariangela Gualtieri il messaggio della campagna di comunicazione sulla partecipazione, promossa dall’Assemblea legislativa dell’Emilia-Romagna. Un richiamo al senso di comunità e a quello della responsabilità. Un pensiero poetico che si eleva per abbracciare il concetto di felicità associato a quello di bene comune.

La campagna su diversi media regionali e sui social durerà due settimane e si propone di accendere l’attenzione sui diritti di partecipazione, quell’insieme di gesti individuali e collettivi che incidono nei processi istituzionali. Che si tratti di decidere la destinazione d’uso di un immobile comunale o collocare il tracciato più funzionale di una pista ciclabile, stilare un regolamento comunale o disegnare la mappa dei servizi di welfare del proprio comune, la partecipazione può essere la chiave per costruire una comunità informata e consapevole. In grado di incidere sulla propria comunità.

All’avvio del lockdown la poesia "Nove marzo duemilaventi" di Mariangela Gualtieri ci ha fatto riflettere su quello che ci stava accadendo. Oggi nella difficile ripartenza abbiamo bisogno di gesti che rendano più solide le nostre comunità e la partecipazione, anche se richiede infatti tempo e idee ai cittadini, è una potente leva per far crescere le nostre comunità.

Approfondimenti:

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/10/19 12:04:00 GMT+1 ultima modifica 2020-10-19T13:28:03+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina