Novità per i progetti finanziati dal Bando Partecipazione 2019

Termine di conclusione dei percorsi, variazione piano dei costi ed erogazione dell’acconto

Con la deliberazione n. 734 del 25/06/2020 la Giunta regionale, in considerazione della situazione eccezionale, determinatasi dallo stato di emergenza causato dall’epidemia COVID-19, ha definito alcune modifiche al Bando Partecipazione 2019.

In particolare le modifiche sono relative al termine dei percorsi, alle variazione del piano dei costi e alla possibilità di erogare gli acconti.

Infatti, le misure per il contenimento della diffusione dell’epidemia, che hanno imposto la chiusura dei luoghi dove abitualmente si svolgono le attività di coinvolgimento della cittadinanza e la sospensione forzata delle attività hanno causato l’annullamento di attività in corso di realizzazione, nonché rinvii, slittamenti e modifiche, con inevitabili variazioni della calendarizzazione delle attività.

Il Tecnico di garanzia, con nota del 6 marzo scorso aveva autorizzato una proroga di 60 giorni per la durata di tutti i progetti finanziati con il Bando Partecipazione 2019. Tuttavia, si è ritenuto opportuno e necessario dare attuazione alla sospensione dei tempi di conclusione, prevista dalle norme nazionali, per il periodo 23 febbraio 2020 - 15 maggio 2020, cioè 83 giorni, per ogni progetto ammesso a finanziamento, compresi i progetti di durata di 12 mesi. Tale sospensione "assorbe" la proroga del Tecnico di Garanzia.

Inoltre, le eventuali variazioni interne al Piano dei costi di progetto, presentato in sede di domanda di contributo e riguardanti le quattro macro voci sono ammissibili anche in misura superiore al 20%, corredate da adeguata motivazione e inoltrate al Responsabile del procedimento della Giunta regionale contestualmente all’invio della Relazione finale.

Infine, sono state modificate le modalità di liquidazione dei contributi e riformulate per la sola prima parte riguardante gli enti pubblici, rimanendo invariate per la seconda parte, riguardante i soggetti giuridici privati.

Approfondimenti:

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina