Parma, nuova valorizzazione per i beni comuni

Il regolamento per l’Amministrazione Condivisa

Il Comune di Parma ha adottato il Regolamento di Cittadinanza Attiva a novembre del 2015, facendone poi una revisione nel luglio 2018. Si tratta di uno strumento di partecipazione valido per tutte le attività solidaristiche e per mettere in campo delle azioni di sensibilizzazione della cittadinanza in merito alla valorizzazione dei beni comuni, che sono l’oggetto fondamentale del regolamento stesso.  

In questo percorso, l’ente si è avvalso della collaborazione di Labsus e dei finanziamenti regionali del Bando Tematico Partecipazione 2019 (progetto “Processo partecipativo per la revisione del Regolamento di Cittadinanza Attiva del Comune di Parma”) e Bando Partecipazione 2018 (progetto “Bilancio partecipativo del Comune di Parma 2019/2020”).  

Lo strumento principe per la cura e gestione dei beni comuni è il Patto di Collaborazione su cui il Settore Partecipazione dell’ente investe per tradurre in pratica il modello dell’Amministrazione CondivisaUna sfida affrontata coinvolgendo in processi partecipativi i Consigli dei cittadini volontari, con una funzione di coordinamento delle attività che si svolgono nei tredici quartieri della città, mettendosi a disposizione del territorio come principali interlocutori e soggetti capaci di fare rete fra associazioni e cittadini per realizzare Patti di collaborazione. 

È proprio grazie a questi Patti – ispirati ai principi di condivisione di responsabilità, fiducia reciproca e trasparenza – che si sono potuti realizzare interventi su beni comuni (parchi, scuole) dopo percorsi di confronto e coprogettazione. 

Uno dei tanti progetti realizzati attraverso i Patti di collaborazione è la Serra di comunità nel quartiere Montanara, nel parco pubblico del Centro giovani Montanara – inaugurata a giugno 2018 – frutto del progetto “Vivi il verde del nostro quartiere – Serra di Comunità e Orto Urbano al Montanara” finanziato dal Bilancio Partecipativo del Comune di Parma nel 2017. Un percorso nato dall’esigenza di attivarsi intorno ai temi della sostenibilità ambientale partendo dal lavoro comunitario come base su cui poggiare una serie di interventi, iniziative e collaborazioni in grado di mettere in rete diversi soggetti presenti nel quartiere. 

Approfondimenti 

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/03/06 15:16:00 GMT+2 ultima modifica 2020-03-06T15:16:00+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina