Participedia: il sito dedicato alla partecipazione

Una piattaforma crowdsourcing e un sito wiki

Participedia è una fonte liberamente accessibile per chi sia intenzionato ad attivare processi partecipativi, offrendo esperienze, informazioni, valutazioni e altri elementi utili per la progettazione.  

In secondo luogo, il sito è una ‘vetrina’ che permette di dare visibilità e far conoscere i processi partecipativi attivati presso un uditorio più ampio (nazionale e internazionale) rispetto alla propria comunità locale.  

Si tratta di una piattaforma crowdsourcing e un sito wiki, in cui chiunque lo desideri può inserire propri processi (oltre che metodi e organizzazioni). 

La partecipazione, protagonista di Participedia, viene declinata in tre distinte sezioni riguardanti:  

  • le tecniche e metodologie (al momento ne sono descritte oltre 300); 
  • le organizzazioni pubbliche e private attive nel settore (circa 700);  
  • casi di processi partecipativi (circa 1.500 in tutto il mondo, di cui un centinaio italiani). 

Participedia, disponibile in sette lingue fra cui l’italiano, è promosso da alcune università nordamericane (Vancouver e Harvard) e ha goduto negli ultimi 5 anni di un finanziamento del Social Sciences and Humanities Research Council (SSHRC) canadese che ne ha permesso lo sviluppo. 

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/09/11 12:39:00 GMT+2 ultima modifica 2020-09-11T12:42:17+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina