Vivere bene a Fiscaglia

Parte con un questionario disponibile dal 5 marzo la prima fase del percorso partecipativo per la creazione della Consulta sul Welfare

Il laboratorio “Gestire i conflitti”, previsto per il 3 marzo è stato annullato per l'emergenza coronavirus, ma non si ferma la prima fase del percorso partecipativo LWP - Laboratorio Welfare Partecipante, promosso dal Comune di Fiscaglia (FE).

A partire dal 5 marzo sarà attivo un questionario sul sito dedicato al percorso.

Obiettivo del percorso è la costituzione della Consulta sul welfare per favorire il coinvolgimento dei cittadini nella definizione di progetti di welfare che siano inclusivi e condivisi. Il progetto è nato dall’esame di alcune criticità che il Comune deve affrontare. Il territorio di Fiscaglia è particolarmente fragile dal punto di vista socioeconomico rendendo prioritario affrontare il tema della povertà culturale, sociale ed economica.

Inoltre, Fiscaglia è un Comune nato da fusione dove esistono forme di divisione ancora molto radicate. Anche in ambito sociale e culturale ci sono forme associative con identico scopo sociale ma frammentate sulle tre località. Il percorso partecipativo si pone dunque anche l’obiettivo di costruire una comunità più coesa.

Durante la prima fase si svolgeranno alcuni laboratori, che affronteranno diversi aspetti del vivere in comunità:

  • gestire i conflitti: dalla violenza domestica al bullismo, dalle fragilità degli adulti alle difficoltà dei più giovani;
  • lavorare: come coniugare i bisogni del sociale con il ruolo delle imprese;
  • vita sociale: i luoghi e i motivi di aggregazione, l'opportunità di creare servizi nelle frazioni, la gestione del "buon vicinato";
  • muoversi: come raggiungere i servizi dentro e fuori Fiscaglia.

Il progetto è finanziato dal Bando Partecipazione 2019

Approfondimenti:

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina