Al  via il bando da oltre un milione di euro dedicato ai Giovani, la Regione investe in spazi e servizi

Per nuove strutture o per la riqualificazione di quelle esistenti. Aperto a Comuni capoluogo di provincia e Unioni di Comuni, scadenza il 9 luglio

Il bando biennale della Regione Emilia-Romagna 2021-2022, approvato il 17 maggio scorso dalla Giunta guarda ai luoghi di aggregazionedi nuova realizzazione oppure a strutture già esistenti da riqualificare pensate appositamente per i giovani; con l’obiettivo di consentire una più ampia partecipazione di giovani e meno giovani per socializzare, scambiarsi idee e apprendere reciprocamente, anche con modalità a distanza, promuovendo pratiche collaborative e percorsi di co-progettazione degli interventi con i giovani del territorio regionale.  

A disposizione ci sono 1,1 milioni di euro per potenziare e consolidare, in vista della ripresa delle attività post Covid, il patrimonio di spazi e servizi diffusi sul territorio, rendendolo più moderno e funzionale.

Il bando, rivolto a Unioni di Comuni e Comuni capoluogo di provincia, prevede lo stanziamento di 640mila euro per l’anno 2021 e di 480mila euro per il 2022.
Tali risorse provengono dalla quota complessiva dei fondi messi a disposizione dalla Regione Emilia-Romagna per finanziare la legge regionale 14 del 2008 “Norme in materia di politiche per le giovani generazioni”. Il contributo della Regione potrà arrivare a coprire fino al 70% dei fondi impegnati da Comuni e Unioni, a fronte di una spesa, da parte degli Enti Locali, che va da un minimo di 20mila a un massimo di 80mila euro per singolo progetto,

Gli Enti locali interessati hanno tempo fino alle ore 13 di venerdì 9 luglio 2021 per presentare domanda di contributo, via web sulla piattaforma informatica elixForms raggiungibile da Giovazoom.

Potranno essere finanziati i luoghi e le strutture di aggregazione giovanile (ambienti di coworking e polifunzionali, fab-lab, sale prove, Informagiovani e web radio giovanili) di nuova realizzazione e le loro aree esterne; quelli già esistenti che necessitano di ristrutturazione e riqualificazione sul piano della funzionalità logistica ed organizzativa, mediante acquisto di arredi interni ed esterni e/o allestimenti/potenziamenti tecnologici e strumentali (acquisizione di computer, notebook, stampanti, microfoni, mixer, potenziamento impianti, ecc.).

E’ consentita la proposta di un unico progetto con l’indicazione della data prevista per l’inizio dell’intervento secondo le annualità 2021-2022; i progetti presentati nel 2021 dovranno concludersi entro il 31/12/2021, quelli presentati nel 2022 entro il 31/12/2022.

Sul sito Giovazoom è presente una mappa di tutti gli spazi di aggregazione per i giovani che la Regione ha contribuito a sostenere in questi anni.

Eventuali domande o richieste di chiarimenti possono essere inoltrate all’indirizzo mail: politichegiovanili@regione.emilia-romagna.it

 

Fonte: Portale ER

 

Azioni sul documento

pubblicato il 2021/05/25 13:58:00 GMT+2 ultima modifica 2021-05-25T14:50:59+02:00
Foto di StockSnap da Pixabay

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina