#Bandopartecipazione2021

I progetti vincitori: prime analisi e riflessioni

Sono 36 i progetti che saranno finanziati con il Bando Partecipazione 2021, su un totale di 70 progetti presentati. Cerchiamo di guardare più in dettaglio i percorsi finanziati.

Innanzitutto, la distribuzione sul territorio: ogni provincia è rappresentata. Dai 7 progetti del territorio provinciale di Bologna o di Forlì Cesena ai due progetti finanziati nei territori di Piacenza e Rimini.

province.png

Per quanto riguarda le tematiche affrontate, l’ambito scelto dall’ampia maggioranza dei proponenti è l’ambito definito “Politiche per lo sviluppo sostenibile nell’accezione ampia di sostenibilità e che ne abbraccia quindi oltre agli aspetti ambientali quelli economico-sociale” con ben 25 progetti.

Si tratta di progetti che riguardano la mobilità sostenibile, la rigenerazione urbana di centri storici o frazioni, i Beni Comuni, la valorizzazione di spazi verdi, l’utilizzo di spazi pubblici e privati, il Patto per il clima, la gestione dei rifiuti, esperienze di economia circolare, ecc.

Segue l’ambito “Politiche in materia sociale e sanitaria, ambientale, territoriale, urbanistica e paesaggistica”, in quanto sono 7 i progetti finanziati, si tratta di redazione di linee guida in materia di welfare, o patti di collaborazione, percorsi in materia di paesaggio; mentre sono 4 i percorsi afferenti alla tematica delle “Politiche per sostenere la transizione digitale”, tra questi l’Agenda digitale Locale, l’attivazione di piattaforme e strumenti digitali.

Per quanto riguarda gli elementi che costituivano, per il Bando 2021, un “bonus”, in tutti i progetti finanziati lo staff di progetto è risultato composto da almeno il 40% da giovani e/o donne e la sfida dell’integrazione delle politiche è stata colta da ben 35 progetti.

Tra gli aspetti tecnici rilevanti, tutti i progetti sono corredati da un Accordo formale ed anche il Comitato di garanzia, nell’ambito delle attività di monitoraggio, sarà costituito da quasi la totalità dei proponenti (34 progetti).

Infine, ma si tratta di un aspetto che riteniamo molto rilevante, i proponenti: infatti, sempre restringendo l’analisi ai 36 progetti finanziati, sono 27 i soggetti che non hanno ricevuto contributi negli ultimi 3 anni, pari al 75%. E se si analizzano i progetti finanziati presentati da soggetti privati, sono 8 i progetti proposti da soggetti nuovi, su un totale di 9 finanziati. L’obiettivo dichiarato durante la sessione di partecipazione di ampliare la sfera dei soggetti finanziati si può certo dire raggiunto.

Approfondimenti:

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina