Bando Partecipazione 2020, la dichiarazione di avvio

Scadenza il 16 febbraio 2021

Entro il 16 febbraio i responsabili dei progetti finanziati dal Bando Partecipazione 2020 devono dare avvio formale al processo partecipativo e ne devono dare contestuale comunicazione alla Regione.

Per avvio formale del processo partecipativo si intende un’azione del percorso che abbia rilevanza pubblica. Ad esempio, il primo incontro del Tavolo di Negoziazione, la presentazione del progetto in un evento pubblico, un webinar di presentazione, l’avvio di una rilevazione tramite la somministrazione di questionari …

Poiché nello schema di Bando si richiede la data presunta di avvio del percorso partecipativo è necessario formalizzare l’avvio del percorso, cioè la sua effettiva attivazione.

La comunicazione di avvio, sottoscritta dal legale rappresentante dell’ente proponente, deve essere redatta utilizzando il modulo predisposto dalla Regione e scaricabile dal sito http://partecipazione.regione.emilia-romagna.it/bando2020 

Nella comunicazione occorre descrivere quale azione ha dato avvio al percorso ed indicare il link alla sezione del sito dedicata al percorso, che deve essere attivata sin dalle prime fasi.

La comunicazione deve essere inviata con pec all'indirizzo:

bandopartecipazione@postacert.regione.emilia-romagna.it

e per conoscenza al Tecnico di garanzia: peiassemblea@postacert.regione.emilia-romagna.it

Approfondimenti:

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina