Nucleo tecnico della partecipazione

Il Nucleo tecnico della partecipazione è previsto dall'art. 7 della l.r. 15/2018.

Al Nucleo tecnico compete fornire indicazioni:

  • per l'elaborazione delle politiche regionali in materia di partecipazione anche ai fini della predisposizione del programma di iniziative che la Giunta presenta in sede di Sessione annuale della partecipazione (vedi art. 6, comma 2);
  • per l'individuazione dei criteri, delle modalità e delle premialità per l'elaborazione del Bando annuale (vedi art. 12, comma 2).
  • Composizione Nucleo tecnico

    Il Nucleo tecnico della partecipazione è presieduto dal Tecnico di Garanzia, Leonardo Draghetti, Direttore generale dell’Assemblea legislativa, designato il 17-11-2014 dal Presidente dell’Assemblea legislativa ed è composto da:

    a) due dirigenti o funzionari della Giunta, competenti in materia di partecipazione;

    b) due esperti in materia di partecipazione, appartenenti all'amministrazione degli enti locali, designati dal Consiglio delle Autonomie locali, che durano in carica tre anni. 

    La partecipazione ai lavori del Nucleo tecnico costituisce adempimento dei compiti istituzionali ed è senza oneri per la Regione.

    Il Nucleo tecnico della partecipazione. Triennio 2019-2021

Azioni sul documento

pubblicato il 2012/05/08 10:30:00 GMT+1 ultima modifica 2019-05-09T15:56:23+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina