Seminario E-democracy 2.0

L’8 aprile 2009, la Regione Emilia-Romagna, in collaborazione con il network europeo Pep-Net (Pan European eParticipation Network), al quale aderisce, ha promosso a Bologna il seminario internazionale “E-democracy 2.0 - Istituzioni, cittadini, nuove reti: un lessico possibile”.

Durante i lavori docenti universitari italiani ed europei, amministratori pubblici ed esperti e protagonisti di esperienze di e-democracy si sono riuniti attorno allo stesso tavolo per ragionare su come le nuove tecnologie digitali e le reti possano far crescere concretamente la partecipazione attiva dei cittadini alla vita pubblica e istituzionale.

Ciò è stato fatto cercando di mettere a fuoco da un lato l'efficacia dei processi partecipativi avviati su impulso delle istituzioni, vale a dire con un approccio top-down, ma anche interrogandosi sul contributo che può arrivare dalle sempre più frequenti e popolari iniziative di tipo bottom-up, promosse da cittadini ed associazioni, nonché provando a formulare ipotesi su eventuali integrazioni tra i due modelli, per la crescita qualitativa e quantitativa dei percorsi inclusivi e di democrazia elettronica.

Il seminario è stato articolato in 3 panel: il primo è stato dedicato al ruolo delle istituzioni, con affondi sullo stato dell’arte e riflessioni sulle prospettive future; nel secondo panel si è discusso delle esperienze promosse dalle reti di cittadini e associazioni; infine, dopo un sintetico spaccato sui risultati della policy italiana sulla e-democracy, il terzo panel è stato riservato ad un ricco e articolato confronto tra i relatori e le numerose persone che anno assistito ai lavori.

Durante i lavori sono stati presentati anche gli obiettivi e i risultati dei progetti di e-democracy Partecipa.net e Io Partecipo, coordinati e promossi dalla Regione Emilia-Romagna, con il contributo di numerosi enti locali del territorio regionale, con lo scopo di arricchire qualitativamente e quantitativamente i processi di inclusione dei cittadini alla vista istituzionale dei contesti locali.

Azioni sul documento

pubblicato il 2012/02/08 18:39:17 GMT+2 ultima modifica 2012-05-21T18:12:00+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina