Moniter

La Regione Emilia-Romagna ha promosso uno studio, avviato nel 2007 e concluso nel 2011, denominato Moniter - Monitoraggio degli inceneritori nel territorio dell’Emilia-Romagna, con l’obiettivo di chiarire gli effetti su ambiente e salute degli inceneritori di rifiuti urbani presenti in regione.

Tra le 7 linee di azione del Progetto, la settima, coordinata dal Servizio Comunicazione ed Educazione alla sostenibilità, ha riguardato il tema della comunicazione e della gestione dei conflitti ambientali, con una serie di sperimentazioni e approfondimenti tesi a supportare gli Enti locali nella definizione di criteri per il coinvolgimento degli stakeholder, nell’ottica della prevenzione e gestione dei conflitti connessi con la presenza degli impianti di incenerimento.

L’indagine ha previsto un contatto diretto con i territori e con i diversi attori coinvolti. Attraverso la ricostruzione e la valutazione del quadro delle dinamiche locali di comunicazione e conflitto legate alla presenza e all’attività degli impianti di incenerimento di rifiuti urbani, sono stati identificati gli elementi da valorizzare e quelli da contenere e migliorare per facilitare il processo di comunicazione tra Pubblica Amministrazione e cittadini.

Agli Enti locali sono state fornite alcune indicazioni di metodo per tutte le categorie di soggetti attivi a livello locale sul tema (autorità locali, autorità di controllo, ambientalisti, associazionismo critico, mass media, cittadinanza) per migliorare qualità, stabilità nel tempo ed efficacia del confronto tra i diversi soggetti portatori di interesse sul tema degli inceneritori e, più in generale, della gestione dei rifiuti.

Azioni sul documento

pubblicato il 2012/02/08 18:38:58 GMT+2 ultima modifica 2012-03-06T13:19:00+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina